PRIMO PIANO

MADRID – La Spagna attrae sempre più turisti. Secondo quanto annunciato dal primo ministro iberico Mariano Rajoy durante la 34esima edizione della fiera del Turismo Fitur: “Oltre 60 milioni di persone hanno scelto la Spagna, un 5,6 per cento in più rispetto al 2012”.

Published in Mondo

MADRID - L'Infanta Cristina di Borbone, la figlia più giovane del re di Spagna Juan Carlos, è stata incriminata nell'ambito del cosiddetto scandalo Noos. Nonostante il parere contrario della Procura, il giudice di Palma di Maiorca ha convocato la 48enne Infanta per l'8 marzo.

Published in Mondo

 

MADRID – La Spagna sforna infermieri, ma a causa della disoccupazione è costretta a mandarli lontano dai confini nazionali. Una situazione che preoccupa molto, e che potrebbe causare un buco numerico di personale nei prossimi anni, quando la crisi sarà un brutto ricordo ma le persone continueranno ad ammalarsi.

Published in Mondo

WASHINGTON - Si allarga a macchia d'olio lo scandalo Nsagate. Se  Le Monde ha rivelato che in un solo mese la National Security Agency americana ha tracciato oltre 70 milioni di comunicazioni in Francia, in Italia gli 007 Usa hanno fatto quasi altrettanto.

Published in Primo piano

MADRID – La crisi morde forte in Spagna: “Vendo rene per motivi economici. Prezzo da concordare e costi clinici a parte e a carico del compratore. Il gruppo sanguigno è 0 positivo. Non bevo non fumo o assumo droga. Sono totalmente sano. E' urgente.” Quello di Juan Josè è solo uno degli annunci che popola il web spagnolo e che allarma l'ONT, l'organizzazione nazionale dei trapianti in Spagna, che ha inoltrato la segnalazione di questi annunci alla polizia postale spagnola. Vendere organi è infatti un'attività illegale in spagna, che è punita fino a 12 anni di reclusione. Da parte sua la brigada dei delitti informatici in spagna della guardia civil iberica ha minacciato di chiudere i siti che contengono annunci simili qualora dopo la segnalazione non segua un provvedimento.

Published in Mondo

MADRID – Mentre in Italia si cerca di scongiurare l'aumento dell'Iva dal 21% al 22% dal prossimo 1 ottobre, in Spagna dell'Iva già ne hanno subito gli effetti, e nel soffiare sulla candelina sulla torta, fanno i primi conti degli effetti di questo provvedimento. Non entusiasmanti a dirla tutta. Era il settembre 2012 quando l'esecutivo spagnolo guidato da Mariano Rajoy varò, in misura più pesante di quanto potrebbe avvenire in questi giorni nel nostro Paese, l'aumento dell'Iva. Due i punti percentuali saliti nei prodotti più tutelati (dal 8% al 10%) mentre tre quelli nei prodotti largo consumo (dal 18% al 21%). Un salasso che ha fatto schizzare l'inflazione alle stelle.

Published in Mondo

MILANO -  Dopo Wind, Fastweb, Omnitel e H3g l’Italia perde anche il controllo del principale operatore nazionale: la spagnola Telefonica, infatti, sale dal 46 al 65% della Telco, la holding che controlla circa il 22,5 di  Telecom Italia, mentre  Generali-Mediobanca-Intesa Sanpaolo , con il 53% delle azioni della società, scende in minoranza.  Il controllo del maggior operatore italiano di telecomunicazioni passa  così a Madrid.

Published in Economia

TOKYO – Le olimpiadi in programma alla fine di questa decade parleranno asiatico. Dopo quelle invernali sudcoreane di Pyeongchang nel 2018 sarà Tokyo ad ospitare quelle estive. Il Sol levante la spunta su Istanbul e su Madrid nella scelta della Commissione Internazionale dei giochi olimpici riunitasi a Buenos Aires. “La certezza è stato il fattore più importante” ha dichiarato Craig Reddie, capo della IOC nel celebrare la vittoria nipponica sulla rivali mediterranee. “In questi tempi incerti, occorre dare a questi Giochi la possibilità di esser consegnati” sono state le parole del trionfante Masato Mizuno, capo esecutivo della candidatura di Tokyo 2020.

Published in Sport

SIVIGLIA – Può un giocatore costato quanto un caffè al bar mettere paura ai “Galacticos” del Real Madrid di Carlo Ancellotti? Il campo ha detto sì. Il nuovo che avanza nella Liga de campeones, orgoglio della Spagna pallonara non è solo Gareth Bale, il gallese del Tottenham in procinto di trasferirsi in forza alle Merengues, quanto piuttosto quello di Cedrick Mabwati, ala congolese in forza agli andalusi del Betis Siviglia.

Published in Sport

MADRID – Quasi 7 giovani spagnoli su 10 sono disposti ad emigrare per aver un posto di lavoro. Almeno l'undici percento in più di quelli con analoghe tendenze lo scorso anno. E' quanto illustrato da uno studio della Randstand, uno dei colossi nel campo del placement e del settore interninale spagnolo. La solita Germania, ma anche la Francia le destinazioni più gettonate, ma non mancano nemmeno le mete più esotiche come Brasile e quelle più impegnative come gli Stati Uniti.

Published in Mondo

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077