PRIMO PIANO

SIVIGLIA – Nascosto nel vano motore dell'auto. La Guardia Civil spagnola ha arrestato nel porto di Algericiras (Cadiz) il conducente di un automobile che nascondeva al suo interno un immigrato 28enne. L'auto, trasportata su un imbarcazione proveniente da Tanger, in Marocco, celava clandestinamente un immigrato marocchino privo di qualsiasi documentazione, che tentava di introdursi in Spagna con questo astuto stratagemma. La donna, complice del conducente dell'auto è stata messa a disposizione della Polizia nazionale, mentre il conducente è stato arrestato.

Non si tratta del primo caso di trasporto clandestino di immigrato raccontato dalla cronache spagnole. Poche settimane fa un 48enne algerino aveva scelto uno stratagemma ben più pericoloso: accucciarsi nelle vicinanze dell'elica motore di un traghetto salpato dal Porto di Tanger con destinazione Tarifa. L'uomo arrestato era stato il 61esimo migrante preso nel 2013 nella zona della costa de la Luz, a sud dell'Andalusia. 

 

Published in Brevissime

SANTIAGO DE COMPOSTELA - Improvvisamente, un botto, come il rumore di un'esplosione. Poi, il silenzio della morte. La testimonianze dei sopravvissuti del disastro ferroviario di Santiago de Compostela, dove il deragliamento di un treno ha fatto almeno 77 morti e 140 feriti, convergono solo su questo punto. «È stato come un terremoto», racconta Francisco Otero, 39 anni, che vive con la famiglia poco distante dai binari. «Ero a casa e ho sentito il rumore di un'esplosione», conferma Maria tersa Ramos, 62 anni, anche lei del posto, «poi ho visto del fumo».

Published in Mondo

MADRID - “Non viene in Parlamento, ce l'abbiamo portato”. Parole di commento che risuonano come una sfida quelle di Alfredo Perez Rubalcaba, il leader del Psoe alla notizia che il premier spagnolo Mariano Rajoy ha ceduto alla pressioni provenienti dalle forze dell'opposizione e dal popolo, che in questi giorni ha raccolto 200 mila firme al fine di far luce sulla melma delle accuse di corruzione piovuta sui maggiori leader del Partido Popular.Rajoy riferirà al Parlamento alle ore 9 del prossimo primo agosto.

Published in Mondo

MADRID – Non accenna a sopirsi lo scandalo Barcenas, che ogni giorno si arricchisce di nuovi particolari riguardanti gli affari loschi tra la classe politica spagnola e il mondo dell'imprenditoria. Secondo le ultime indiscrezioni, sarebbero 11,6 milioni la quota di “tangenti” e “donazioni” ricevute dal Partido Popular negli ultimi anni.

Published in Mondo

MADRID – Trema il Governo sotto i colpi di Luis Barcenas e della stampa. In Spagna torna a riaccendersi quello che può essere considerato uno dei più grandi scandali di corruzione del post-franchismo.

Published in Mondo

PAMPLONA - Ancora una ferita grave a Pamplona proprio alla chiusura della festa di San Firmino, il santo patrono della capitale della Navarra. Questa volta si tratta di una donna australiana di 23 anni incornata  dal toro per le strade della cittadina spagnola.

Published in Mondo

BARCELLONA – “Quello che è successo a me potrebbe accadere a tutti . Ai vostri figli, a tua madre, al vostro partner. Quando sono stata colpita non c'era nessun disordine pubblico, né la folla da controllare”.

Published in Mondo

Corruzione e conti in Svizzera. Detenzione preventiva per Barcenas: "pericolo di fuga"

Published in Mondo

FORTALEZA (Brasile) - La dura legge dei rigori spiana la strada alla Spagna in finale e smorza l'entusiasmo degli azzurri. Finisce 7-6 per la Spagna, fatale l'errore dal dischetto di Bonucci.

Published in Calcio

BARCELLONA – Una decina di agenti facenti parte del corpo di polizia della comunità autonoma della Catalogna hanno dormito per due notti vicino al portone dell'abitazione del presidente della Generalitat, il governo catalano.

Published in Mondo

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208