Mercoledì, 24 Giugno 2015 17:36

Stop al cemento. Domani mobilitazione popolare a idifesa del parco archeologico Ardeatina Antica

Scritto da

ROMA - “Domani 25 giugno in via della Cecchignola (fronte casa cantoniera) dalle ore 18.00 avrà luogo una festa di mobilitazione popolare con spettacoli, musica dal vivo, dibattito e cena bio per rilanciare con forza la nostra denuncia a tutta la Città contro lo scempio del paesaggio in atto su via della Cecchignola”.

Lo annuncia in una nota il Coordinamento Agro Romano Bene Comune. 

“Con l’iniziativa ARCHEO PARCO FEST – prosegue la nota - vogliamo contrastare, attraverso la partecipazione popolare il criminale accordo di programma tra Regione Lazio e Comune di Roma  denominato “Cecchignola Ovest”, e le altre lottizzazioni “Colle delle Gensole” e “Prato Smeraldo”, tutte frutto delle sciagurate compensazioni di Tor Marancia, che prevedono la devastazione del paesaggio e l’edificazione di autentici ecomostri in  una vasta area di altissimo pregio storico-naturalistico. Di fronte al ritrovamento della via Ardeatina Antica, straordinaria testimonianza della città antica, ribadiamo a gran voce che l’immediata  sospensione dei lavori, il blocco di tutti i cantieri e dei permessi di costruire è l’unica soluzione praticabile accompagnata da un provvedimento di tutela di tutta l’area attraverso l’ampliamento del Parco regionale dell’Appia Antica e la tutela integrale e definitiva della valle del Fosso della Cecchignola - battaglie storiche già sostenute da oltre 16.000 firme di cittadini -  e dall’istituzione del parco archeologico dell’Ardeatina Antica. Del resto - prosegue la nota di Agro romano bene comune - il fatto che l’operatore economico impegnato nell’edificazione a dicembre sia finito sul giornale nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale è motivo di per se sufficiente a sospendere i lavori al fine di procedere  ad ogni opportuno controllo da parte della magistratura e del magistrato Alfonso Sabella, Assessore capitolino alla legalità. “Con l’ ARCHEO PARCO FEST – conclude la nota del Coordinamento – vogliamo finalmente innescare la presa di coscienza da parte dei cittadini perché questa battaglia deve necessariamente coinvolgere attivamente la gente dei quartieri in quanto la salvaguardia del paesaggio va a beneficio di tutti e specialmente delle generazioni future”.  

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]