Domenica, 05 Febbraio 2012 12:58

Roma. Continuano le ricerche del bimbo gettato nel Tevere dal padre

Scritto da

ROMA - Continuano le ricerche del bimbo di 16 mesi, gettato ieri dal padre nelle acque del Tevere a Roma.

Del piccolo però, al momento, nessuna traccia. Questa mattina i vigili del Fuoco stanno operando con ricerche di superficie. Intanto è in stato di fermo il padre reoconfesso del piccolo, un 26enne con precedenti per droga, che avrebbe agito in preda a un raptus dopo un litigio con la ex moglie a casa della zia. È stata proprio quest'ultima a chiamare il 112 chiedendo l'intervento dei carabinieri. Ma quando i militari sono arrivati sul posto il 26enne era già uscito di casa portando via il bambino. Ieri i carabinieri del Nucleo Subacquei di Roma hanno lavorato tutto il giorno concentrandosi all'altezza di Ponte Mazzini, dove il 26enne fermato è stato visto lanciare il figlio alle 6.30 di stamattina.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]