Sabato, 17 Febbraio 2018 10:50

Da Tiflosystem i tablet per non vedenti e sordociechi forniti attraverso il servizio sanitario nazionale

Scritto da

In occasione della giornata mondiale del Braille la Tiflosystem di Davide Cervellin presenta Braille SensePolaris e Argo Braille

Braille Sense Polaris è il primo tablet Android realizzato in Corea e localizzato in lingua italiana da Alberto, un giovane ingegnere cieco, laureato con il massimo dei voti a Trento e iscritto all’albo. In poche settimane, in un filo diretto con i coreani, Alberto ha reso Braille Sense Polaris perfettamente fruibile in lingua italiana. Braille Sense Polaris è la prima riga braille smart ad integrare le funzioni di lettura, scrittura, sintesi vocale con tutti i vantaggi del sistema operativo Android! Rende accessibili tutte le applicazioni dell'universo Smart tra cui Youtube, Skype, Facebook, Spotify e tantissime altre. Permette di interagire con le app in un modo completamente nuovo: con la tastiera, con i gesti touch sul display braille oppure con la voce, pronunciando "Hey Polaris!". E ancora ascoltare audiolibri, musica e radio FM utilizzando i tasti multimediali; navigare in internet gestendo posta e il calendario. Leggere i documenti cartacei sfruttando la fotocamera da 13 Megapixel. E con la connettività WiFi, il bluetooth e l'NFC non perdere neanche per un attimo la possibilità di dialogare con il mondo. 

Accanto a Braille Sense Polaris, per  chi preferisce l’ambiente Windows, c’è Argo Braille;  anche questo completamente in italiano grazie al lavoro degli ingegneri di Tiflosystem e con precaricato l’utility WinLucy,  che permette tra l’altro una lettura davvero facile dei quotidiani nonché la fruizione del dizionario Treccani e tante altre applicazioni quali posta elettronica, youtube…

Argo Braille dal peso di soli 750 grammi, con tastiera querty, display braille da 40 caratteri e sintesi vocale  è lo strumento adatto alla scuola come al mondo del lavoro. Argo Braille è un progetto realizzato in Giappone  in collaborazione con la Seika University di Pechino. 

Braille Sense Polaris e Argo Braille rientrano tra gli strumenti che possono essere forniti, alle persone non vedenti e sordocieche, attraverso il sistema sanitario nazionale. Tiflosystem è a disposizione per dimostrazioni e corsi approfonditi sull’utilizzo di queste due novità, che permettono alle persone ciechi di essere alla pari degli altri nella comunicazione.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Cultura

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]