Venerdì, 23 Ottobre 2020 17:25

In Abruzzo: un polo di ricerca nel campo dei biostimolanti e della nutrizione vegetale

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

E' da Atessa, un piccolo comune nella Val di Sangro che parte la sfida ambiziosa per efficientare le produzioni agricole in un'ottica innovativa di sostenibilità ambientale. Un argomento di grande attualità considerando che nel 2050 la popolazione mondiale toccherà quota 10 miliardi e con essa il conseguente fabbisogno alimentare. 

Grazie alle competenze e all'esperienza acquisite, oggi Valagro ha intrapreso la sfida che contribuisce a questa tematica mondiale attraverso una sostenibilità consapevole attenta ai cambiamenti socio-economici. Un passaggio necessario, considerando la limitazione delle risorse naturali che, conseguentemente ad un attendo lavoro di ricerca e sviluppo porterà soluzioni innovative nel settore agro-alimentare e nel campo dei biologicals, soprattutto con prodotti di derivazione naturale, come ci spiega Alberto Piaggesi, Global Research Director di Valagro Spa. "La ricerca e l'innovazione sono al centro della nostra missione, proprio per tamponare questa necessità improrogabile". 

Il nuovo centro di ricerca è dotato di sei Unit di altissimo livello tecnologico  in un'ottica di Industria 4.0. Ma in Valagro è proprio la sostenibilità a rappresentare un elemento di studio importantissimo con il fine di innescare dinamiche più efficaci con minor impatto sulle risorse naturali disponibili. "Il centro di ricerca - aggiunge Piaggesi, da 24 anni in Valagro - ci aiuterà anche in questa importantissima sfida, ad esempio migliorando quello che è l'assorbimento dei nutrienti nel terreno e riducendone l'impatto ambientale".

"Siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di questo polo scientifico di eccellenza che rafforza ulteriormente l'autorevolezza e la competenza di questa grande azienda", afferma Andrea De Matthaeis, amministratore delegato di Labozeta Spa. "Questa visione imprenditoriale - conclude De Matthaeis - dimostra il coraggio delle sfide future sui grandi temi come l'alimentazione e la conseguente sostenibilità ambientale. Dobbiamo essere fieri di avere in Italia una realtà come Valagro".

Last modified on Venerdì, 23 Ottobre 2020 17:29

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Cultura

Opinioni

Rapporto Human Rights Watch sul Covid-19: “Chiunque trovi il vaccino deve con…

Rapporto Human Rights Watch sul Covid-19:  “Chiunque trovi il vaccino deve condividerlo"

Trasparenza, cooperazione globale e responsabilità per una cura alla portata di tutti. I governi dovrebbero massimizzare l'accesso al vaccino Covid-19 e garantirlo economicamente alle persone in tutto il mondo, ma altresì...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Lo schermo dell’arte. “Spit earth: who is Jordan Wolfson?”, documentario s…

Lo schermo dell’arte. “Spit earth: who is Jordan Wolfson?”, documentario su uno scultore dalla personalità complessa

Suo grande cruccio è non essere (ancora?) stato inserito alla Biennale di Venezia, ma Jordan Wolfson, è oggi uno degli artisti più controversi e famosi a causa di opere, inquietanti...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]