Martedì, 20 Febbraio 2018 12:49

La Champions League, questione di prestigio

Scritto da

La sosta invernale sta per terminare e presto i tifosi di calcio di tutto il mondo potranno di nuovo godere del miglior spettacolo disponibile per club: la Champions League. Quella che secondo tutti è la competizione più prestigiosa e divertente del pianeta calcistico riprenderà a metà febbraio, dopo la pausa di oltre due mesi messa in atto come da copione ogni anno sia per far riposare le squadre e i calciatori che ne prendono parte sia per evitare di giocare in campi ghiacciati e difficilmente praticabili.

ROMA - E' storica la tripletta azzurra nella libera di Bad Kleinkirchheim. Prima Goggia, seconda Brignone e terza Fanchini.

Domenica, 14 Gennaio 2018 11:27

Sci.Coppa del Mondo. SuperG, Super Brignone

Scritto da

ROMA - Una super Federica Brignone vince il superG sulla pista intitolata a Franz Klammer, in Austria.

Sabato, 13 Gennaio 2018 16:53

Paolo Sollier e la rivoluzione senza fine

Scritto da

Paolo Sollier, per fortuna, non è mai stato un uomo comune. Calciatore sui generis nella provincia italiana degli anni Settanta, recuperava palloni come un forsennato, presentandosi in campo con il pugno chiuso alzato e andando in giro con "il manifesto" o con il "Quotidiano dei lavoratori" in tasca, abitando in una comune e militando attivamente nella sinistra extraparlamentare.   

Martedì, 09 Gennaio 2018 10:41

Gennaro Gattuso: un lottatore indomito

Scritto da

Gennaro Ivan Gattuso da Corigliano Schiavonea, in provincia di Cosenza, fa quaranta e a me non resta che guardarmi allo specchio e rendermi conto, una volta di più, che la mia giovinezza si è definitivamente conclusa.

Lunedì, 08 Gennaio 2018 22:13

Angelillo: il campione che precedette Herrera

Scritto da

Addio ad Antonio Valentin Angelillo, il campione maledetto, scomparso lo scorso 5 gennaio all'età di ottant'anni. Maledetto e sfortunato il povero Angelillo, in quanto, nonostante i suoi trentatre gol in una sola stagione, non scaldò mai il cuore dell'arcigno Herrera che, infatti, non gli perdonò qualche nottata di troppo in compagnia della bella ballerina di night Attilia Tironi (in arte Ilya Lopez) e non lo volle nella Grande Inter, lo squadrone che in pochi anni, negli indimenticabili Sessanta, avrebbe scalato l'italia, l'Europa e il mondo. 

Sabato, 16 Dicembre 2017 11:47

Il Santiago Bernabéu e le ragioni del mito

Scritto da

Settant'anni da quel 14 dicembre 1947, quando, con un'amichevole contro i portoghesi del Belenenses, venne inaugurato il Santiago Bernabéu, lo stadio intitolato al presidentissimo del Real Madrid nonché tempio del calcio mondiale che fa tornare in mente a noi italiani la splendida notte dell'11 luglio 1982. 

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Opinioni

Chimica Analitica: innovazione continua a 360 gradi

Ben considerando ed attentamente valutando si può dire che in fondo la chimica, dalle origini e per molti anni, fu fortemente analitica, impegnata nell’acquisizione di conoscenze sul mondo inorganico e...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Pensioni. Quota 100 o “Soluzione Montecitorio”?

Ci si potrebbe quasi regolare l’orologio sul ciclo circadiano delle discussioni in tema di pensioni. Che rientrano in ballo ogni volta che si comincia a discutere di coperture, di fondi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077