ROMA - Lontane quasi un mese le notti in cui Treviso levava le braccia al cielo in segno di vittoria, le due italiane scendono in campo e rimediano due batoste contro degli avversari nettamente superiori.

ROMA – Il rugby è un bellissimo sport. A torto o ragione da sempre professa in giro valori di realtà e sportività. Si tratta di una commistione di regole scritte e di atteggiamenti che ormai sono tipici di questo mondo.

Questo è il programma del calendario dell'ottava di andata del Campionato di calcio di serie A:

ANTICIPI:

sabato, 23 ottobre - Fiorentina-Bari (20.45)

domenica 24 ottobre: Parma-Roma (12.30)

POSTICIPI:

domenica 24 ottobre: Inter-Sampdoria (20.45)

lunedì 25 ottobre: Napoli-Milan (20.45)

LE ALTRE PARTITE:

domenica 24 ottobre: Bologna-Juventus (15.00)

                                Chievo-Cesena (15.00)

                                Genoa-Catania (15.00)

                                Lazio-Cagliari (15.00)

                                Lecce-Brescia (15.00)

                                Udinese-Palermo (15.00)

YEONGAM (Corea del Sud) - Il pilota della Red Bull Sebastian Vettel ha conquistato la pole position nel Gran Premio della Sud Corea davanti al compagno di squadra Mark Webber. Terza la Ferrari di Fernando Alonso. Quarta posizione per la McLaren di Lewis Hamilton davanti alla Mercedes di Nico Rosberg e all'altra Ferrari di Felipe Massa.

ROMA - Con la bellissima prima prova di campionato alle spalle (Brindisi surclassata con un netto +25) molti attendevano per la seconda volta al varco la nuova Lottomatica Roma targata Tanjevic-Boniciolli.

MILANO – Con l’Inter non c’è mai da stare sicuri. Ed infatti, questa sera lo ha dimostrato ancora una volta. Dopo aver letteralmente dominato il turno di Champions con un modesto Tottenham, infilando la bellezza di quattro reti nella porta inglese, ne subisce due nell’ultimo minuto di gara, rischiando di compromettere una serata nata sotto i migliori auspici.

Martedì, 19 Ottobre 2010 23:09

Champions League: Real e Basilea affondano Milan e Roma

Scritto da

MADRID – Al Re Mourinho sono sufficienti quindici maledetti minuti per sminuzzare qualsiasi barriera milanista, i primi quindici minuti della partita. Il Real si presenta con un gioco ossessivamente offensivo, una velocità di palla quasi incredibile, che l’Inter dell’anno scorso si sognava. Josè è lì, con la sua sciarpa grigia e azzurra a dettare i tempi, mentre Ozil, Ronaldo, De Maria, Xavi Alonso, Higuain sembrano poter far strame dei rossoneri.

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077