Domenica, 02 Marzo 2014 17:39

Bahrain. Omaggio a Schumacher, massa ok in pista

Scritto da

ROMA - Mentre Michael Schumacher è ancora in coma la Formula Uno decide di omaggiarlo dedicandogli una curva, infatti quest’anno il circuito del Bahrain festeggia il suo decennale e ricordando il vincitore del primo Gran Premio, Michael appunto, celebra assegnando il nome del campione alla prima curva del circuito.

Iniziativa apprezzata dalla famiglia Schumacher, che tramite il portavoce fa sapere che ‘’a Michael piacerà”. E è proprio sul circuito del Bahrain che in questi giorni si stanno svolgendo i test in vista del Mondiale che si terrà in Australia il prossimo 16 marzo. Tra i diversi team si è evidenziato un preparatissimo Felipe Massa a bordo della Williams che registra  1’33’’258. Rosberg fa registrare con la sua Mercedes un secondo tempo da 1’33’’484. La Ferrari non è stata particolarmente brillante, Fernando Alonso ha cercato di rodare bene la vettura mantenendo un alto numero di giri. Kimi Raikkonen a casa di un problema al connettore è parso in grande difficoltà.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]