Lunedì, 12 Maggio 2014 18:41

Giro d'Italia 2014. Kittel compleanno da Re, vince in Irlanda

Scritto da

Domani si riparte dall'Italia

Il ciclista Tedesco Marcel Kittel il giorno del suo 26esimo compleanno vince la terza tappa del Giro d'Italia, 187 km da Armagh a Dublino.

Il ciclista della Giant-Shimano ha rimontato negli ultimi metri di volata dopo che sembrava già sconfitto, superando Swift, Viviani e Appollonio. La tappa non è stata delle più semplici in quanto le condizioni atmosferiche sono state avverse, vento e pioggia si sono abbattuti sul percorso causando la caduta a terra di Gasparotto, Scarponi e Cunego.

Durante la tappa c'è stato un lungo attacco che ha visto protagonisti 5 ciclisti (Godoy, Tjallingii, Dockx, Rubiano Chavez e il nostro connazionale Cecchinel) terminato a quasi 7km dall'arrivo. Si è conclusa ieri così la tre giorni Irlandese del Giro partita venerdì da Belfast, con un riscontro fenomenale di pubblico. Oggi il rientro in Italia e il primo dei 3 giorni di riposo, si riprende domani con la Giovinazzo - Bari.

Per quanto riguarda la classifica, dopo la vittoria di Kittel, l'australiano Matthews resta ancora in Maglia Rosa, al primo posto troviamo il 23enne dell'Orica Green Edge, che oggi è arrivato sedicesimo incrementando il suo distacco dal secondo in classifica portandosi a +8, al secondo posto troviamo l'italiano Alessandro Petacchi, al terzo un altro italiano Daniel Oss mentre il campione d'Italia Santaromita è attualmente quinto.

Il giro non ha fatto parlare di sé soltanto per lo sport ma anche per lo shock che ha provocato un'autobomba con 22kg di esplosivo trovata inesplosa nel parcheggio di un albergo, si pensa che il bersaglio fosse proprio il giro destinato a passare di li poche ore dopo.

Se fosse esplosa avrebbe causato inevitabilmente una strage, si pensa che l'auto avrebbe dovuto essere spostata su un luogo ancora più vicino al giro per colpire il maggior numero di persone possibile, i sospetti puntano tutti su i dissidenti dell'Ira.

Sarebbe stato arrestato un uomo di 50 anni di Dublino in passato vicino a Ryan, leader assassinato della RIRA, organizzazione paramilitare nata nel 1997 dopo la scissione dei dissidenti dell'IRA.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]