Martedì, 07 Giugno 2011 02:09

Trofeo Maserati Granturismo MC. Dominio di Norbert Kiss a Budapest

Scritto da

BUDAPEST - En plein di Norbert Kiss, pilota magiaro, che si conferma primo in tutte le sessioni, dalle prove libere fino alle due gare di domenica disputate sul tracciato dell’Hungaroring a Budapest in occasione del terzo appuntamento del Trofeo Maserati GranTurismo MC.

Kiss, iscritto nella classifica riservata ai team, non ha trovato rivali e nella prima corsa ha preceduto Cedric Sbirrazzuoli della scuderia AF Corse e il connazionale Janos Vida, giornalista della rivista ungherese Auto 2 e quindi ospite. Il podio delle squadre è stato completato da Emanuele Smurra, Swiss Team (11° assoluto). Per quanto attiene i risultati delle Trofeo, il cronista magiaro è arrivato davanti a Nicolò Piancastelli e a Sabino De Castro a bordo della vettura media di Radio Monte Carlo. Visto che i due giornalisti sono trasparenti ai fini della classifica i punti dei primi tre vengono quindi assegnati a Piancastelli (che risulta il vincitore di classe), di fronte a David Baldi e Gaetano Ardagna. In gara 2 stesso copione, con Kiss che ha preso il largo inanellando giri veloci. Alle sue spalle Phil Bastiaans (iscritto nella categoria Team), che si riscatta dopo il ritiro nella gara del mattino dovuto ad una foratura lenta. Terzo al traguardo il romagnolo Piancastelli, che realizza un’altra vittoria di classe e si porta al secondo posto della classifica generale, guadagnando punti preziosi sul leader David Baldi, quinto alla bandiera a scacchi, preceduto dal venezuelano Ardagna.

 

Entrambe le prove si sono disputate con pista asciutta, nonostante la forte pioggia caduta nel primo pomeriggio che ha fatto slittare la partenza di gara 2, ma che fortunatamente non ha scoraggiato le circa 15 mila persone che hanno riempito le tribune dell’Hungaroring per sostenere anche i piloti di casa: oltre a Kiss e Vida, Bela Csziser e Anita Toth.
Nella sfida tra le tre ragazze iscritte al terzo round ha prevalso la svizzera Andrina Gugger, che in entrambe le corse ha preceduto Alessandra Neri e la Toth.  
Norbert Kiss (Team, Norbert Kiss): “Conosco molto bene questo tracciato: un vantaggio non indifferente rispetto ai miei avversari che non sono mai stati qui. E’ stato un fine settimana eccezionale. Sono riuscito a mantenere tempi veloci e costanti, che mi hanno permesso di prendere il vantaggio e tagliare il traguardo in solitaria”.
Nicolò Piancastelli: “Non avrei potuto festeggiare meglio il mio compleanno: due pole position e due vittorie di classe. Mi è mancato il giro veloce perché i piloti di Budapest ci hanno veramente fatto vedere come si gira su questo circuito. L’importante era vincere e ci sono riuscito. Sono state due prove dure, dove ho dovuto lottare prima con Sabino De Castro e poi nel pomeriggio con Ardagna. E’ stata sofferta, ma ho resistito. Ringrazio tutta la Maserati per avermi assistito, oltre alla mia famiglia e al mio manager che mi seguono sempre e finalmente sono riuscito a regalare loro un bel risultato in un campionato così importante”.

Il quarto appuntamento del Trofeo è in programma il 26 giugno a Spa in Belgio, dove è attesa battaglia tra i contendenti delle due classifiche.


Gara 1  - Trofeo                                            Gara 1 – Team
1. Janos Vida 41:39.059                                1. Norbert Kiss (Norbert Kiss) 41:11.785  
2. Nicolò Piancastelli 41:57.031                     2. Cedric Sbirrazuoli (AF Corse) 41:38.631
3. Sabino De Castro 41:51.318                      3. Emanuele Smurra (Swiss Team) 42:36.454

Gara 2 - Trofeo                                             Gara 2 – Team
1. Nicolò Piancastelli 41:52.500                     1. Norbert Kiss (Norbert Kiss) 41:08.133
2. Gaetano Ardagna 41:53.374                      2. Phil Bastiaans (Phil Bastiaans) 41:40.147
3. David Baldi 42:01.065                                3. Emanuele Smurra (Swiss Team) 42:44.484

Classifica Trofeo                                          Classifica Team
1. David Baldi – punti 73                                1. AF Corse (Sbirrazzuoli/Chionna) - punti 67  
2. Nicolò Piancastelli – punti 52                     2. Scuderia Jolly Club (Olivier Doeblin) – punti 48
3. Gaetano Ardagna – punti 49                      3.Swiss Team (Smurra/Casè)– punti 42

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]