Giovedì, 26 Maggio 2016 17:08

Rally. Rientro al top per Pagnozzi, secondo Al Matese

Scritto da

Il pilota di PR Group, affiancato dal fido Gino Abatecola, sfodera una prestazione di primo piano che gli frutta il secondo gradino del podio assoluto e primo di produzione

DOLO (VENEZIA) – Il lungo periodo di stop che ha visto Nicola Pagnozzi rimanere lontano per molti mesi dall'abitacolo di una vettura da competizione sembra non avere arrugginito troppo il piede del pilota di PR Group.

Al quarto Rally del Matese, secondo Rally del Medio Volturno, il portacolori della scuderia veneziana si è reso autore di una prova maiuscola che gli è valsa la seconda piazza assoluta, alle spalle di Gianfico, nonché la prima tra le vetture di produzione ed in classe N4.

Un ritorno di fiamma per Pagnozzi che, alla guida di una Mitsubishi Lancer Evo IX, ha messo in chiaro le proprie carte sin dalla prima tornata sulla speciale di Marzanello nella serata del Sabato concludendo a 11”5 da Gianfico, quest'ultimo in gara con la sorella maggiore in versione R4.

L'indomani l'alfiere del sodalizio veneziano, che condivideva l'abitacolo con il buon Gino Abatecola, continuava a tallonare molto da vicino il leader provvisorio nonostante un mezzo che pagava nei suoi confronti. Il sesto crono di giornata, la speciale di Gioia Sannitica – Termotetti, ha visto Pagnozzi siglare il miglior parziale a conferma di un ritrovato stato di forma che si traduce in una notevole iniezione di fiducia per il futuro.

Nell'ultima prova in programma il pilota della trazione integrale nipponica tirava saggiamente i remi in barca per dare inizio ai festeggiamenti visto l'ottimo risultato conquistato con l'obiettivo di poter continuare sulla via positiva qui tracciata.

Correlati

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]