Domenica, 14 Gennaio 2018 11:27

Sci.Coppa del Mondo. SuperG, Super Brignone

Scritto da

ROMA - Una super Federica Brignone vince il superG sulla pista intitolata a Franz Klammer, in Austria.

Le Olimpiadi si avvicinano e Federica Brignone lascia un segno indelebile sulla pista di Bad Kleinkirchheim, in Austria, con la vittoria nel superG. Un graffio sul ghiaccio per affermare “io ci sono!” e utile per lanciare un messaggio di speranza a tutto il gruppo azzurro, in special modo alla sua compagna Elena Fanchini. La sorella di Nadia, è quella che ne ha più bisogno. Elena è forte e coraggiosa e, come lei stessa ha già affermato sui social, è determinata a tornare per realizzare i suoi sogni. Ora non potrà affrontare la sua quarta Olimpiade per combattere un brutto male ma siamo convinti che possa tornare e raggiungere i suoi obiettivi.

LA GARA – Al traguardo Federica Brignone ha abbracciato Nadia Fanchini (ottima quinta), al termine di un superG tirato alla grande anche se non privo di sbavature. Ma è bastato per mettersi alle spalle sia Lara Gut (18 centesimi) che l’atleta di casa Cornelia Huetter staccata di 46 centesimi. La svizzera ha pagato a caro prezzo l’impatto con un palo snodato che le ha fatto perdere un bastoncino.

Pista difficile dove era facile intraversare lo sci. Ne sa qualcosa Sofia Goggia, giunta 10^ al traguardo. Ma Federica è riuscita a far correre gli sci cercando sempre la massima pendenza. Un po’ di fortuna e per Federica si è trattato del settimo sigillo in carriera, secondo in Super-G. Il trend di quest’anno è comunque positivo, con due vittorie, l’altra conquistata a Lienz in gigante.

WENGEN DISCESA UOMINI – Non bene invece gli uomini jet azzurri nella classicissima di Wengen. Vince il padrone di casa, lo svizzero Feuz, metre gli altri gradini del podio sono occupati dal norvegese Svindal e dall’austriaco Mayer. Primo degli azzurri, Dominik Paris, settimo a 1”22, mentre Peter Fill, fresco vincitore della Coppetta di Combinata, è solo 9° con un distacco di 1”79.

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Opinioni

La vittoria sulla paura: vincere contro il cancro si può

Sul mare di Bari  al  2° Trofeo Nazionale “LILT di Dragon Boat tenutosi  il 22 e 23 settembre vince l’equipaggio in rosa delle  Pink Butterfly dell’associazione Pagaie Rosa dragon boat...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Donna: sinonimo di genio e creatività

Non solo Rita Levi di Montalcini o Frida Kahlo, scienziate di fama o celebri artiste:ci sono donne altrettanto geniali ma meno conosciute alle quali dobbiamo comunque  grazie, a cominciare da...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077