Venerdì, 19 Novembre 2010 18:54

Basket Nba. Vittorie facili per Orlando ed Indiana, Portland con il cuore

Scritto da

Tre partite nella serata del 18 Novembre 2010: Indiana Pacers – LA Clippers 107-80; Orlando Magic – Phoenix Suns 105-89; Portland Blazers – Denver Nuggets 86-83


Indiana sa come farsi rispettare tra le mura amiche, Denver ne sa qualcosa, ed i Clippers non vogliono essere da meno. Tabellino impietoso per Del Negro e Clippers, in toto. -27 al fischio finale, secondo, terzo e quarto periodo di una bruttezza incommentabile; Griffin (12 punti) & Gordon (19 punti) lasciati a loro stessi, dominati dalla difesa Pacers. Indiana al contrario brillante, implacabile da 3, con oltre il 50%. 47 rimbalzi catturati, e spinta alla W dai canestri fulminanti di Granger (22 punti, 7 rimbalzi), Rush (14 punti), e un Hibbert in spaventosa crescita, stanotte per lui sono 18 i punti + 8 rimbalzi in 30 minuti scarsi di utilizzo! Cambiano le squadre ma non lo spartito tra Magic & Suns. Phoenix che dopo l’imbarcata di Miami, replica sul campo dei cugini Magic. Prestazione pornografica nel primo tempo per i Suns, che senza Nash, vanno sotto anche di 24 senza opporre la minima resistenza. Spaesati Turkoglu & Dragic, spenti Hill & Richardson. La ripresa è pura accademia, e già a metà seconda frazione, in verità, la contesa è bella che segnata. Sei in doppia cifra per Orlando. Howard & Nelson i migliori. Il primo con 20 punti e 12 rimbalzi, inarrestabile a tratti per la difesa di Phoenix. Il secondo con 15 punti, 12 assist e 2/3 dalla lunga distanza.


A chiudere la nottata… Portland che ha ospitato i Nuggets, di un Melo sempre più enigmatico (va via o resta in Colorado?). Match tiratissimo, senza esclusione di colpi, con i Blazers disastrosi ai liberi e dominanti a rimbalzo (48-35), mentre Denver (nel primo tempo sul +10, controbilanciato da un parziale di 14-2 di Portland) paga a caro prezzo un quarto periodo disastroso al tiro, con 12 punti messi a segno in 12 minuti. Vincono i Blazers al fotofinish 86-83; Mvp è Lamarcus Aldridge con 24 punti e 10 rimbalzi, coadiuvato da un Matthews (oramai una certezza) da doppia doppia a quota 20 punti+10 rimbalzi.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]