Tante partite ieri notte, e tanti risultati sorprendenti, con le prime della classe ad Est battute una dietro l’altra sui campi di Charlotte, LA e New Orleans. I Celtics si riprendono temporaneamente la vetta della Eastern, mentre i Lakers in netta ripresa violano il campo dei Warriors.

Cavaliers asfaltati dai Lakers. Suns umiliati dai Nuggets. San Antonio che continua a vincere;  mentre New York oramai è una squadra d’elite, e la prestigioso W al Rose Garden di Portland è solo l’ultimo dei segnali lanciati nell’ultimo mese. Martedì da raccontare nella Nba, non perdiamo altro tempo:

Domenica notte Nba con 7 partite. Si passa dal big match tra New York e Lakers, fino ad arrivare alla trasferta insidiosa di Portland per gli Heat. Ma non manca la sfida tra playmaker in New Orleans-Denver, e un Mago Bargnani sfavillante contro Sacramento:

Befana Day: Due partite in programma ieri notte. E due risultati abbastanza netti e fuori discussione. Dallas perde 99-95 contro i Thunder; e scivola sempre più giù nella Western.

Primo Martedì di Gennaio alquanto infuocato nella Nba con 7 partite, ed alcune di queste davvero combattute o spettacolari.

Sei partite in programma in un Lunedì 3 Gennaio dove è la Eastern Conference a farla da padrone. Heat, Magic e Celtics tutte in campo e tutte vincenti contro degli avversari non proprio irresistibili.

Neanche il tempo di festeggiare il 2011, e già si torna in campo, anche se a dire il vero la Nba non si è fermata nemmeno il 31 di Dicembre, a poche ore dai botti di capodanno!

Venerdì di passioni, quello Nba, con 7 partite di discreto interesse, e alcune di queste pronte a regalare giocate sensazionali.

Oramai siamo in pieno post Natale, ed i match rintasano un calendario molto fitto da qui all’All Star Game di Los Angeles. 

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077