Martedì, 11 Gennaio 2011 12:03

Calcio. Ronaldinho saluta il MIlan

Scritto da

MILANO - "Tutto l'ambiente  rossonero  saluta con stima e con affetto  Ronaldinho, a cui va il ringraziamento della società per le eccellenti prestazioni effettuate e l'augurio per un futuro di carriera ricco di successi e soddisfazioni".

Giovedì, 06 Gennaio 2011 23:05

Serie A. Inter-Napoli 3-1. Esordio vincente per Leonardo

Scritto da

MILANO - E' partita benissimo l'Inter di Leonardo, superando ogni aspettativa. 

È morto Enzo Bearzot. L'ex ct dell'Italia campione del mondo a Spagna 1982, è scomparso all'età di 83 anni. Nato ad Aiello del Friuli il 27 settembre 1927 e prima di diventare allenatore della nazionale, è stato anche giocatore vestendo le maglie di Pro Gorizia, Inter, Catania e Torino.

Il campionato travolge i campioni d’Italia e d’Europa, che perdono a Verona con il Chievo (2-1), mentre Milan, Roma e Juve vincono meritatamente e si candidano per la lotta per lo scudetto. Negli anticipi, i rossoneri vincono con il solito Ibra (una rovesciata degna di un capolavoro), poi gestiscono la palla con sapienza senza sprecare energie, battendo di misura una Fiorentina che non demerita.

ROMA – La Lazio si riprende il primo posto in classifica dominando il Napoli, che fino ad ora si era dimostrata squadra assai temibile. Dopo due sconfitte consecutive (Roma e Cesena), i biancazzurri hanno dimostrato di contare ancora in campionato e di essere un team solido e ben organizzato da Reja.

ROMA – I tifosi laziali lo temevano ed è successo. Dopo il rovinoso derby, ipotizzavano una caduta di tensione nella squadra. La Lazio perde il primato in classifica a favore di un Milan spumeggiante, che pone le premesse per impensierire seriamente l’Inter nella grande sfida di domenica sera. I rossoneri hanno regolato il Palermo con un sonante 3-1 (Pato, Ibrahmovic su rigore e Robinho) ed hanno mostrato  i muscoli.

ROMA – Almeno i tifosi romanisti meno equilibrati ora dovrebbero smetterla di lamentarsi sempre per gli arbitraggi. Oggi si sono aggiudicati il derby con la Lazio grazie ai due rigori concessi dall’arbitro Morganti. I due rigori c’erano, certo, ma forse ce n’erano altri due per i biancazzurri.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077