Vela

BERMUDA - La 35^ edizione dell’America’s Cup si chiude con la vittoria firmata Team New Zealand che riporta così, dopo 17 anni, l’ambita Brocca d’argento nell’emisfero australe.

BERMUDA - Team New Zealand si porta sul 6-1 contro gli americani di Oracle. Manca una sola vittoria per arrivare a 7 e aggiudicarsi la Coppa America di Vela, la più antica competizione sportiva di tutti i tempi.

Le Storie che hanno fatto della Vendée Globe une mito. 

PARIGI - ” La prossima Vendée Globe sarà per te".  Armel le Cléac'h,  il vincitore dell'ottava edizione dell' Everest dei mari, il giro del mondo a vela in solitario senza scalo e assistenza, al secondo arrivato l'inglese Alex Thomson accogliendolo sulla banchina di Sables d'Olonne, la mattina di venerdi' Gennaio.

PARIGI - 69 giorni di navigazione per i 18 concorrenti rimasti in gara nella Vendée Globe e ultima settimana di regata per i leaders della corsa, Armel Le Clearch e Hugo Boss.  

PARIGI -  Continua la lotta epica tra Armel Le Clėach e Alex Thomson al Sud della Nuova Zelanda.

Martedì, 06 Dicembre 2016 14:53

Vendée Globe uno skipper in pericolo di vita

Scritto da

PARIGI - Kito De Pavant un  navigatore solitario della Vendée Globe é in pericolo di vita. 

Pagina 1 di 9

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Notre Dame de Paris: le reliquie salvate

Una scintilla, forse solo una stupida scintilla, si accende all’interno dei uno dei più conosciuti templi del cristianesimo, Notre Dame de Paris. Una scintilla che presto diventa una fiamma che...

Nicoletta De Matthaeis - avatar Nicoletta De Matthaeis

“Sodoma” di Frédéric Martel. Inchiesta sull’omosessualità in Vaticano. Recension…

Nessuna inchiesta ha suscitato tanto scalpore, negli ultimi anni, quanto quella condotta dal giornalista e sociologo francese Frédéric Martel, edita in Italia da Feltrinelli e che porta il titolo della...

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]