Mara Carlesi

Mara Carlesi

ROMA - Pirandello, attraverso i suoi personaggi teatrali, indaga nell’ animo maschile, più restio a sopportare la perdita dell’ amore.

“Nuvole d’ oro incoronavano la collina e I ruderi, e la dolcezza e il silenzio del mattino davano al tutto il paesaggio una serenità di cimitero. Il passato regnava ancora sul luogo; le ossa stese dei morti sembravano i suoi fiori, le nuvole il suo diadema.”.

Giovedì, 10 Aprile 2014 17:11

“Oculus”, il mistero nello specchio

ROMA - I Russell sono la tipica famiglia della borghesia americana. Due genitori innamorati, due figli e un labrador, i quali si trasferiscono in un anonimo quartiere residenziale americano, fatto di ville vittoriane e grandi giardini verdi. Casa nuova, mobili nuovi. E tra questi c’è l’ ultimo acquisto di Alan Russell, il padre, uno specchio antico per il suo studio. 

ROMA - “Forse che Orlando, sfinito dalla violenza del suo soffrire, era morto per una settimana, per poi resuscitare? E se così è, di che natura è la morte e di che natura è la vita?”.  Così Virginia Woolf.

ROMAAugusto Vanghetta (Francesco Pannonfino) è il pretore di un piccolo centro sul Lago Maggiore. Sposato con Evelina, più giovane di vent’ anni, Augusto è  incapace di contenere la sua passione per le donne, che ne approfittano per ricavare favori da lui. Tutti nel paese sanno delle avventure dell’ uomo, e invece di accusarlo,  spettegolano senza ritegno sulla moglie ammalata di anoressia e ritenuta sterile.

ROMA - “Il profumo ha una forza di persuasione più convincente delle parole, dell’ apparenza, del sentimento e della volontà. Non si può rifiutare la forza della persuasione del profumo, essa penetra in noi come l’ aria che respiriamo, penetra nei nostri polmoni, ci riempe, ci domina totalmente, non c’è modo di opporsi.”

“Il suo disprezzo per l’umanità aumentò; si accorse che il mondo, per la sua maggior parte, è composto di sacripanti e di imbecilli. Non aveva più alcuna speranza di trovare in altri le sue stesse aspirazioni e ripugnanze, di incontrare un’ intelligenza che, al pari della sua, si compiacesse di una studiosa decrepitezza”. [A ritroso- Joris-Karl Huysmans]

“Noi donne siamo per natura incapaci di buone azioni, ma sapientissime artefici di ogni male.” (Medea- Euripide)

“L'invenzione, bisogna ammetterlo con umità, non consiste nel creare dal nulla, ma dal caos.”  [Frankestein- Mary Shelley]

ROMA - Alla Casa del Cinema, immersa nella bellezza e nel verde di Villa Borghese, c'è stata la presentazione di HOPE LOST. Gli attori di Hollywood, protagonisti del film, Mischa Burton (The O.C., You and I, A Resurrection), Danny Trejo (Anaconda, Dal tramonto all’alba, Machete), uno dei cattivi per antonomasia delle pellicole statunitensi e Michael Madsen (Kill Bill, Sin City, Le iene), sono intervenuti, rispondendo alle varie domande, con ironia e gentilezza.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208