Flavia Di Lena

Flavia Di Lena

 

ROMA - Da sei mesi Renzi è alla guida del Paese, ma la disoccupazione continua a crescere-oggi tocca il 12%-, più di 6 milioni di persone vivono in condizioni di povertà assoluta e l’economia rischia di cadere nella spirale di declino della deflazione. Mille giorni è il tempo che il Governo si è dato per poter “Sbloccare” l’Italia, a suon di decreti. Passo dopo passo. Chiediamo a Giuseppe Civati, deputato del Pd, cosa pensa della direzione intrapresa dall’Esecutivo.

La disparità di genere va affrontata sotto tre aspetti: quello legislativo, quello culturale e quello lavorativo

“Quando una ragazza bella e bionda scompare, le agenzie di stampa inviano elicotteri e giornalisti sulla scena; ma quando centinaia di ragazze nere vengono rapite in un paese lontano, si dà a malapena la notizia”. Lo scriveva questo aprile la giornalista Charlotte Alter del Times ed infatti la notizia del rapimento di 270 ragazze nigeriane, avvenuto nella notte tra il 14 e 15 aprile nel dormitorio di un istituto scolastico di Chibok a nord del Paese, viene divulgata solo dopo tre settimane: silenzio, disinteresse e disorganizzazione del Governo nigeriano caratterizzano la vicenda. C’è chi accusa addirittura di complicità dell’esercito, dato che, nonostante fosse stato dato l’allarme 4 ore e mezza prima, gli unici militari in servizio in quella zona erano 16. 

ROMA - Uccide la moglie e scappa. È successo a Monasterace, in Calabria: spara alla moglie dopo una lite, con una calibro 7,65. Un colpo alla testa e, quando arrivano i soccorsi, ormai per la donna non c’è più nulla da fare.

Nel testo originario del codice la responsabilità civile del giudice veniva originariamente disciplinata dagli artt. 55 e 56 del Codice di procedura Civile,poi abrogati dalla Legge Vassalli n. 117/1988, che escluse la possibilità che l’azione possa essere intentata nei confronti del magistrato.

Meriam è libera. Atterra oggi in Italia, con il marito, i figli Martin, due anni, e Maya nata lo scorso 27 Maggio in carcere. Ad accoglierla il premier Renzi, sua moglie Agnese ed il ministro Federica Mogherini. L’Italia si è battuta in prima linea per scongiurare la pena di morte cui lo scorso 12 Maggio Meriam Yahia Ibrahim Ishag, 27 anni sudanese cristiana, era stata condannata per apostasia ed adulterio.

ROMA - È una notizia di cronaca a rilanciare l’allarme sulla pratica tribale dell’infibulazione, la mutilazione degli organi genitali femminili, considerata un rito di passaggio dall’età infantile a quella adulta, soprattutto nei paesi del Corno d’Africa come la Somalia, l’Uganda e la Nigeria.

 

10-Luglio-2014: “In dieci anni persi 2.3 mln di occupati tra gli under trentacinque”

Crisi. Ragazza 18enne suicida sotto treno, non trovava lavoro.

 

Sarà aperta fino al  12 ottobre 2014 la rassegna dedicata all’artista spagnolo intitolata: ” Picasso. Eclettismo di un genio”, presso Villa Fiorentino nel comune di Sorrento

ROMA - "Accatastati l'uno sull'altro, come all'interno di una fossa comune, che ricorda Auschwitz". E' questa la prima impressione di Antonino Ciavola, Capo della Squadra Mobile della Questura di Ragusa. E’ in rada nel porto di Pozzallo il peschereccio con a bordo i corpi senza vita di trenta migranti morti di asfissia durante la traversata.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

La chimica è ovunque. E resiste anche alla crisi

La filiera chimica, con il motore della ricerca e dello sviluppo perennemente acceso, non trasferisce solo prodotti ma anche tecnologia e innovazione, aumentando la competitività dei settori a cui sono...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Cambia il clima e l’alimentazione. Ecco cosa mangeremo nel futuro

Il clima sta mutando. La Terra si fa sempre più affollata. E con una popolazione globale che supererà i nove miliardi e mezzo di esseri umani entro il 2050, anche...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077