ROMA - "La cura del territorio è stata per troppo tempo trascurata. Abbiamo messo da parte la legge Anas sulla costruzione grandi opere, ora occorre concentrarsi sulle manutenzioni": così il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, ad Agorà, su Rai Tre, dopo il crollo del cavalcavia in Brianza.  

Published in Brevissime

ROMA - Delle opere pubbliche incompiute, di solito, si parla solo in occasione di grandi eventi. Come nel caso dell’Expo 2015, il cui progetto di massima risale al 2006, e che avrebbe dovuto essere completato entro maggio 2015, ma che, nonostante numerose varianti in corso d’opera e l’adozione, più volte pesantemente criticata, di procedure per snellire l’iter di realizzazione (che hanno consentito di ridurre i costi e i tempi di realizzazione), non è stato finito in tempo per l’inizio della manifestazione. 

Published in Il punto

ROMA - Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro vuole sanare i conti e lancia l’ipotesi, alquanto discutibile, di vendere i quadri di proprietà della città lagunare. Si parla di opere come La Giuditta II di Gustav Klimt, ritenuta uno dei pezzi più pregiati della Galleria d’Arte Moderna di Cà Pesaro. Oppure il Rabbino di Vitebsk di Marc Chagall.

Published in Politica
Sabato, 28 Marzo 2015 09:48

Grandi opere, cantieri e costi infiniti

MESTRE - Nonostante siano ben poche le principali grandi opere incluse nel Programma delle infrastrutture strategiche definite dalla Legge Obbiettivo nel 2001 ad essere state completamente terminate (*),  i costi, invece, hanno subito una vera e propria impennata. 

Published in Economia

ROMA - "Un direttore dei lavori compiacente verso l'impresa esecutrice delle opere ha consentito sistematicamente che l'importo dei lavori delle 'Grandi opere' si gonfiasse a dismisura, assecondandone ogni richiesta o 'riserva' ed anzi svolgendo la propria attivita' nell'esclusivo interesse di tale impresa".

Published in Primo piano

ROMA - "Con l'arresto di Ercole Incalza emerge un tassello chiave della rete di interessi legati alle grandi opere che gravano per decine di miliardi di euro nelle tasche dei cittadini.

Published in Politica

 

PALERMO - Nei prossimi giorni, precisamente il 21 Novembre, ricorrerà il cinquantesimo anniversario dell’inaugurazione del ponte di Verrazzano. Meno famoso del ponte di Brooklyn, il ponte di Verrazzano è una meraviglia dell’ingegneria che si staglia sul Narrows, il canale che defluisce sulla baia di New York, e per decenni è stato il ponte sospeso più lungo del mondo (ancora oggi, detiene il record in America).

Published in Fatti & Opinioni

Legambiente lancia #sbloccafuturo, la galleria fotografica delle opere utili davvero.  Dissesto idrogeologico, trasporti, bonifiche, scuole, messa in sicurezza del territorio, depuratori, impianti per la gestione dei rifiuti. Sono tantissime le piccole e medie opere incompiute, utili davvero al territorio e ai cittadini

Published in Società

Da oggi parte il decreto sblocca Italia. Partono i cantieri per le opere pubbliche

Per i pentastellati  soldi al potere con trivellazioni e danni all'ambiente

Published in Primo piano

L'influenza del genio del Rinascimento in sedici opere dell'artista americano, mai prima nel capoluogo toscano

Published in Arti visive
Pagina 1 di 2

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

Un’ora d’aria, anzi di Musica. Il lavoro dei grandi compositori entra in carcere…

Il Coro Gesualdo a Rebibbia: “l’uomo non nasce “stonato” va semplicemente “ri-accordato”, affrancato e confortato” Sono le ore dieci e trenta di un venerdì qualsiasi e alla Casa di Reclusione di...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077