ROMA - E’  stato siglato nella giornata del 2 luglio l’accordo per i lavoratori della Milano 90 srl, presso l’Assessorato al Lavoro della Regione Lazio. Un accordo che, dopo il lungo penare dei dipendenti della società, molti dei quali senza retribuzione per mesi, lascia di fatto ancora l’amaro in bocca e non convince fino in fondo. 

Published in Lavoro

ROMA - Nuova occupazione in via delle Vergini da parte dei dipendenti della Milano 90. I lavoratori, "da mesi senza stipendio" e "a rischio posto di lavoro", hanno bloccato l'entrata del palazzo al civico 18 non permettendo l''accesso alla sede dei gruppi consiliari dell'Assemblea capitolina. Nessun ''inconveniente'' invece a largo Loria, sede delle commissioni comunali permanenti e di altri uffici capitolini.

Published in Lavoro

ROMA - Sono giunti ormai al settimo mese senza percepire lo stipendio i lavoratori della società Milano 90 S.r.l. , in servizio presso gli immobili siti in Largo L. Loria e in Via delle Vergini.

Immobili affittati dal costruttore romano Sergio Scarpellini, presidente della Milano 90, agli uffici di Roma Capitale.

E proprio il coinvolgimento delle istituzioni (Milano 90 affitta stabili anche alla Camera dei Deputati e al Tar del Lazio) rende ancora più paradossale e incresciosa la situazione di questi lavoratori e queste lavoratrici: parliamo nello specifico di circa 100 persone in servizio in queste sedi.

Dunque è da ottobre 2014 che i lavoratori di Milano 90 non percepiscono più la retribuzione: infatti in seguito al blocco dei conti correnti della società di Scarpellini, reo di un omesso pagamento dell’IVA di circa 10 milioni di euro, da parte del Gip Donatella Pavone del Tribunale di Roma, la società Milano 90 non è stata più in grado di pagare gli stipendi ai suoi dipendenti.

Dipendenti sui quali, oltretutto, grava una procedura di mobilità (cioè licenziamento collettivo) per 426 unità (su circa 470 dipendenti) che il 29 aprile prossimo potrebbe trovare la sua triste conclusione.

In questa nostra Italia dove la certezza del diritto è un’utopia e il mondo del lavoro ormai una giungla senza regole, non sorprende l’atteggiamento di un imprenditore milionario che ha pensato, in questa drammatica situazione, a tutelare i suoi interessi economici sulla pelle di centinaia di famiglie. Quello che lascia sconcertati è l’atteggiamento di Roma Capitale, direttamente coinvolta nella situazione in quanto committente della Milano 90 per l’affitto degli stabili di Largo Loria e via delle Vergini e dei servizi (portineria, pulizie, informazioni e accoglienza ai piani) che vengono svolti negli immobili in questione. Mentre per esempio la Camera dei Deputati già a dicembre 2014 si era attivata per farsi carico, in quanto committente, delle retribuzioni dei lavoratori in servizio presso gli stabili a loro affittati (i famosi palazzi Marini), Roma Capitale ha finora tergiversato e rimandato ogni azione concreta sul pagamento degli stipendi dei lavoratori di Milano 90.

Lavoratori e lavoratrici che, è bene ricordarlo, hanno continuato comunque a svolgere le loro mansioni, seppure in misura ridotta come forma di protesta per i mancati pagamenti degli stipendi.

Fra mozioni presentate in Consiglio Comunale, grazie soprattutto all’impegno della Consigliera e Presidente della Commissione delle Elette Daniela Tiburzi, richiesta di pareri all’Avvocatura di Roma Capitale e tentativi di dialogo con il Dipartimento Patrimonio, si è arrivati alla fine di aprile 2015 senza avere avuto ancora una soluzione concreta.

Pare ormai certo che gli uffici e le commissioni di Roma Capitale ubicati a Largo Loria verranno trasferiti a breve, probabilmente in via del Tritone.

Quale sarà la sorte dei lavoratori e delle lavoratrici di Milano 90 non ci è dato saperlo ad oggi: come i protagonisti dell’opera di Beckett aspettano le loro giuste e sacrosante retribuzioni come un Godot…

 

Published in Fatti & Opinioni

ROMA - Dopo otto mesi senza percepire lo stipendio i dipendenti della Milano 90 che prestano servizio nel TAR del Lazio, decidono di scioperare. 

Published in Lavoro

ROMA - Altra giornata di passione oggi per i lavoratori della Milano 90 che hanno scioperato nuovamente, per reclamare almeno il pagamento degli stipendi che non ricevono ormai da Ottobre da parte della società di Sergio Scarpellini.

Published in Lavoro

ROMA - Sciopero per l’intera giornata di oggi dei dipendenti della Milano 90, al quinto mese senza retribuzione.  E’  infatti da ottobre 2014 che questi lavoratori non percepiscono alcun tipo di emolumento, senza contare che grava su di loro l’imminente fine della mobilità e quindi un molto probabile licenziamento.

Published in Lavoro

ROMA - Quattrocentoventisei persone ancora appese a un filo di speranza. Si tratta della vertenza che coinvolge ormai da lungo tempo, forse troppo,  i lavoratori della società Milano 90 srl, di proprietà dell’imprenditore Sergio Scarpellini, che gestisce i servizi (mensa, portierato, ristorazione, pulizia e altro ancora) per il Comune di Roma, per il Parlamento e  il Tar che da ottobre scorso, ha avviato una procedura di licenziamento collettivo.

Published in Lavoro

ROMA - "Intorno alle 14 di oggi alcuni dipendenti della Milano 90 hanno occupato Palazzo Marini 3, in piazza San Silvestro a Roma. I lavoratori sono a rischio licenziamento a seguito della disdetta dei contratti tra la Camera e l'azienda appaltatrice.

Published in Lavoro

Si chiama 'She smells so nice' il brano inedito dei Doors dal sapore vagamente blues che esce dopo 40 anni e che da oggi a partire dalle ore 18.00  è stato possibile ascoltare sulla pagina facebook della band: http://www.facebook.com/thedoors. La canzone è tornata alla luce grazie al produttore della band Bruce Botnick.

Published in Musica

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: il lato buono del conflitto nelle relazioni interpersonali

il conflitto è una componente naturale e può rivelarsi produttiva nell'ambito delle relazioni interpersonali o professionali, e per comprenderne il valore, in prima battuta, proviamo ad analizzare la questione da...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L’amaro frutto della Brexit

Nel mondo della finanza e delle grandi istituzioni bancarie cresce il turbinio di accuse incrociate contro chi sarebbe il primo responsabile di un’eventuale nuova crisi globale. Se fossero solo commenti...

Mario Lettieri  e Paolo Raimondi   - avatar Mario Lettieri e Paolo Raimondi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208