Venerdì, 19 Settembre 2014 13:50

Ambiente. A Roma una proposta di legge. lavoro in bicicletta

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Oggi pomeriggio verrà presentata a Roma, all'Università Roma Tre, in occasione della European Mobility Week 2014, la proposta di legge «Al lavoro in bicicletta» presentata da Diego Zardini e Paolo Gandolfi con altri 28 deputati, per promuovere l'uso della bicicletta per recarsi al lavoro. Un'idea brillante finalizzata ad ottenere il riconoscimento dell'indennizzo per infortunio in itinere ed eliminare le condizioni (uso necessitato della bicicletta) che lo rendono impossibile. 

Il ddl «Al lavoro in bicicletta» nasce con l'intento di svecchiare le leggi nazionali, creando un'Italia più ecologica: usare la bicicletta per andare al lavoro aiuta l'ambiente, migliora la salute, risolve i problemi di traffico, si legge nella nota. Si parlerà anche del progetto ELEbici Roma3. Per due anni 30 studenti di Roma Tre hanno utilizzato 30 biciclette elettriche a pedalata assistita fornite da Enel Green Power con il supporto di Vodafone: hanno raccolto immagini e opinioni, raccontando la loro esperienza sui principali social network. I ragazzi sono diventati promotori di una nuova visione della bicicletta: un oggetto importante e di «tendenza» con cui muoversi liberamente e in sicurezza per raggiungere la scuola, trovarsi con gli amici al pomeriggio, fare sport e andare in vacanza. Il progetto nasce per favorire la diffusione della mobilità elettrica nel campo delle biciclette a pedalata assistita anche in una grande città come Roma, garantendo un miglioramento delle condizioni di sicurezza per tutti i ciclisti, attraverso lo sviluppo delle piste ciclabili e della rete infrastrutturale. 

bianco.png