Martedì, 25 Novembre 2014 08:20

Il Papa verso il cuore dell'Europa. LA DIRETTA STREAMING

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Papa Francesco è partito per Strasburgo. E' il quinto viaggio internazionale del suo pontificato. L'Airbus A320 dell'Alitalia è decollato dall'aeroporto di Fiumicino alle 8.15.

"E' un segnale forte che dice che l'Europa e' un'identita'. Prima di visitare i differenti paesi europei, il Papa da' il segno che l'Europa e' un continente, che l'Europa e' un insieme", ha spiegato il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco di Baviera, presidente della conferenza episcopale tedesca e membro della ristretta cerchia dei nove cardinali "consiglieri" di Jorge Mario Bergoglio provenienti dai cinque continenti. 

Quello odierno sara' "il piu' breve tra tutti i viaggi fatti dai Papi: 3 ore e 50", ha sottolineato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi. A Jorge Mario Bergoglio piace viaggiare senza perdere tempo. I francesi non hanno gradito, avrebbero preferito un soggiorno piu' lungo nel loro paese, ma il Pontefice argentino ha voluto cosi'. Il Pontefice parte alle 7.50 dall'aeroporto di Fiumicino. Ad accoglierlo all'aeroporto non ci sara' il presidente francese Francois Hollande ma il segretario di Stato per gli Affari europei.

In questo angolo di Alsazia, tra Francia e Germania, a pochi chilometri dalla trincea della prima guerra mondiale, Papa Francesco non si rechera' in visita neppure alla cattedrale di Strasburgo, che quest'anno celebra il millenario, ma si concentrera' esclusivamente sulle due istituzioni che qui hanno sede, il Parlamento europeo prima (alle 10.35) e il Consiglio d'Europa (12.05). All'eurocamera, papa Francesco, dopo un discorso introdotto dal presidente Martin Schulz, incontrera', prima di trasferirsi al vicino Consiglio d'Europa, il premier italiano Matteo Renzi, presidente di turno del Consiglio Ue, Jean Claude Junker, nuovo presidente della Commissione Ue, e Herman Van Rompuy, presidente uscente del Consiglio europeo. Al Consiglio d'Europa Bergoglio sara' accolto da Thorbjorn Jagland, segretario generale, e dalla presidente svizzera dell'assemblea parlamentare, Anne Brasseur, prima di pronunciare il secondo discorso della seconda sessione straordinaria di un'istituzione europea. Oltre ai nunzi presso le due istituzioni saranno presenti anche il cardinale di Budapest Peter Erdo, in qualita' di presidente del Consiglio delle conferenze episcopali europee (Ccee) e l'arcivescovo di Monaco di Baviera Reinhard Marx in qualita' di presidente della Commissione delle conferenze episcopali della comunita' europea (Comete). 

Ultima modifica il Martedì, 25 Novembre 2014 11:44