Giovedì, 02 Giugno 2011 18:27

Aiazzone. I creditori assaltano il magazzino

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - In circa 200 persone, tra creditori che hanno acquistato mobili mai ricevuti e dipendenti che attendono da mesi lo stipendio, si sono introdotti ieri sera nel magazzino Aiazzone di Pognano, nella Bassa Bergamasca, per rientrare il possesso del maltolto.

Il folto gruppo, che si era dato appuntamento tramite passaparola è arrivato con camion e furgoni, ha scardinato i cancelli ed è entrato razziando tutto ciò che capitava loro tra le mani: mobili, cucine, divani, letti e accessori per la casa. Perfino le pareti mobili sono state smontate. Ora però per loro le cose potrebbero mettersi male, perchè ora dovranno rispondere di furto aggravato, violazione di proprietà e danneggiamento. Tuttavia parte della merce è già stata recuperata ed ora gli inquirenti vogliono capire come sia stato organizzato il blitz. Sicuramente la risposta è più facile di quanto sembra. Il  gesto collettivo con tutta probabilità è stato dettato dall'esasperazione di persone che sono state  truffate da Aiazzone e da mesi non hanno avuto più nessuna risposta. Senza mettere in conto la crisi economica che tiene sotto scacco migliaia di famiglie.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]