Print this page
Martedì, 12 Maggio 2020 06:58

Mascherine e gel disinfettanti: quali richiedere in farmacia di turno

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Nel mese di marzo le farmacie e le parafarmacie hanno subito un boom di vendite di mascherine e gel disinfettanti, a causa dell’emergenza sanitaria Coronavirus. Soggette ad atti di sciacallaggio online, le farmacie sono state prese d’assalto per la richiesta dei prodotti igienizzanti ad un prezzo onesto e delle mascherine come strumenti protettivi per la quotidianità. 

Il gel disinfettante è stato identificato dal Ministero della Salute come lo strumento ideale per limitare il rischio di tramissione del Coronavirus, nel caso in cui è non è possibile lavarsi frequentemente le mani con acqua e sapone. Per questo motivo agli inizi di marzo gel disinfettanti come Amuchina erano praticamente impossibili da trovare sia nelle farmacie di turno che nelle parafarmacie o supermercati. 

In generale, tutti i disinfettanti sottoforma di gel con una composizione di 60% a base di alcol sono funzionali per contrastare il Covid-19.

La stessa situazione è stata registrata con le mascherine protettive, altro strumento indicato dal ministero come risorsa che aiuta a contrastare la diffusione del coronavirus. 

Quali mascherine richiedere in Farmacia? 

La mancanza delle mascherine è un problema serio che ha colpito principalmente infermieri, medici, oss, farmacisti e tutti i dipendenti delle strutture sanitarie in prima linea contro il Coronavirus. In breve tempo, nel mese di marzo, sono esaurite tutte le scorte di mascherine in Italia e la situazione ha creato un panico generale sia tra privati che tra i professionisti del settore sanitario. 

Tuttavia, ad oggi è possibile trovare nuove scorte di mascherine grazie alle aziende farmaceutiche e alle tante industrie volontarie che hanno lavorato duramente per realizzare e diffondere su tutto il territorio nazionale il maggior numero di mascherine. 

Alla luce della “Fase 2” a cui tutti i cittadini italiani andranno incontro, è importante conoscere le caratteristiche delle famose mascherine FFP1, FFP2 ed FFP3 che potrai prenotare in farmacia. Trova la farmacia di turno vicina a te per richiedere delle nuove mascherine. 

Le mascherine respiratorie citate rappresentano delle protezioni e sono in grado di filtrare polveri, fumi e aerosol:

  • Mascherina FFP1: come la mascherina chirurgica, non è provvista di valvole e quando la si utilizza è necessario mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone di almeno 1 metro. 
  • Mascherina FFP2: trattiene il 94% delle polveri, fumo ed aerosol solidi e liquidi e presenti nell’aria, sono in grado di bloccare virus, batteri e funghi. Attualmente sono le più utilizzate tra il personale sanitario, medici di medicina generale e altri soggetti a stretto contatto con pazienti potenzialmente infetti. 
  • Mascherina FFP3: è progettata per avere un potere filtrante di almeno il 99% e offre la massima protezione possibile all’esterno. Queste tipologia di mascherina è indicata esclusivamente per il personale sanitario a stretto contatto con pazienti Covid-19 durante l’esecuzione di procedure invasive. 

Al di fuori delle strutture ospedaliere è sconsigliato utilizzare dispositivi FFP2 o FFP3, ovvero dispositivi di protezione provvisti di valvola per la forte possibilità di espirare l’aerosol infetto. 

Tutte le farmacie di turno, parafarmacie e strutture ospedaliere consigliano di richiedere una comune mascherina chirurgica e mantenere il distanziamento sociale nella fase 2 per evitare il contagio da Coronavirus. 

Redazione

Correlati

Ultime da Redazione

Related items