Giovedì, 20 Agosto 2020 14:37

Pubblicizzare la propria attività su Facebook: istruzioni per l’uso

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Facebook è senza dubbio il social network più importante al mondo. E lo è tanto per gli utenti, quanto per le aziende che possono trovare nel social di Mark Zuckerberg un valido alleato per la crescita del proprio business.

Non è importante in quale settore la vostra azienda operi e non dipende dal target: tramite la vostra pagina Facebook aziendale presentate la vostra attività e mantenete una comunicazione diretta con i clienti potenziali o esistenti. Ma alla fine, perché il vostro sforzo rifletta successi quantificabili, dovreste pianificare la pagina nella maniera migliore e investire il tempo necessario per la sua realizzazione e amministrazione. Inoltre necessitare anche di un certo fiuto per raggiungere nel miglior modo possibile i vostri potenziali clienti, cioè i follower. 

Per fare in modo che Facebook diventi alla lunga un fattore di successo per le aziende, non basta creare una pagina su cui si propongano iniziative promozionali o si posti qualcosa una volta ogni tanto. Dunque solo con una strategia ben ponderata e la giusta pianificazione si riesce ad aumentare il numero di “Mi Piace” (i fan della vostra pagina aziendale) in maniera costante e anche a convincere i potenziali clienti della vostra offerta.

Il social network ha lanciato diversi strumenti utili alle aziende. Facebook Shop è una nuova funzionalità dedicata alle vendite online. Un vero e proprio e-commerce, in cui vendere e acquistare prodotti direttamente dal social network.

Già da tempo Facebook aveva abbracciato il mondo dello shop online attraverso l’introduzione del Marketplace, ma con l’arrivo di Shops va a espandersi e si apre alle aziende come un vero e proprio e-commerce. L’idea nasce dal desiderio di Facebook di preparare le grandi aziende alla vendita del futuro e di venire incontro a quelle più piccole che stanno soffrendo economicamente in seguito alla chiusura forzata causata dalla pandemia di Coronavirus, offrendo loro un luogo gratuito e semplice in cui gestire le vendite. 

Per la creazione di Facebook Shops, la nota piattaforma social ha collaborato con nomi noti, quali: Shopify, BigCommerce, WooCommerce, Channel advisor, CedCommerce, Cafe24, Tienda Nube e Feedonomics.

E per avere successo con questo nuovo strumento è possibile rifarsi ad un altro strumento creato da Zuckerberg: Facebook ADS. Come sappiamo i Facebook ads attirano i clienti, attraverso le inserzioni pubblicitarie per portare traffico sui tuoi contenuti. Puoi creare delle sponsorizzazioni dirette verso obiettivi differenti, e tracciare con cura tutti i risultati.

Con Facebook ADs si intende una serie di attività e tecniche capaci di programmare delle campagne di sponsorizzazione per ottenere risultati diversi. Questo è un sistema a pagamento per mostrare annunci relativi a prodotti e servizi per monetizzare.

Nella maggior parte dei casi ci troviamo di fronte alla domanda tipica dell’imprenditore: perché pagare per pubblicare su Facebook se è gratis? Semplice, attraverso l’advertising è possibile avere una spinta in più su una piattaforma che conosce bene i suoi utenti e consente di creare delle inserzioni precise, efficaci e funzionali.

Last modified on Venerdì, 21 Agosto 2020 14:39

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

“Ti ho visto negli occhi”. Il rapimento di Anna Bulgari e Giorgio Calissoni …

“Ti ho visto negli occhi”. Il rapimento di Anna Bulgari e Giorgio Calissoni in un docu-crime di denuncia

Un racconto dettagliato di eccezionale impatto emotivo  rivissuto  dai suoi protagonisti  

Elisabetta Castiglioni - avatar Elisabetta Castiglioni

Cinghiali in città. Intervista allo zoologo Luca Giardini

Cinghiali in città. Intervista allo zoologo Luca Giardini

ROMA – I recenti dibattiti apparsi sui media e social-media per la soppressione di alcuni cinghiali avvenuta quasi nel cuore di Roma, hanno riacceso l’attenzione sulla coesistenza tra uomo e...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]