Visualizza articoli per tag: FIAT

VENEZIA -  E’ chiaramente una stima approssimativa che, secondo i calcoli realizzati dall’Ufficio studi della CGIA di Mestre, dovrebbe attestarsi attorno ai 7,6 miliardi di euro. Un importo di tutto rispetto che corrisponde agli aiuti erogati dallo Stato italiano alla Fiat a partire dal 1977.

Pubblicato in Finanza & Mercati

RAVENNA - Come sempre accade ai personaggi scomodi o, perlomeno, dalla controversa   e inquietante personalità (soprattutto se valutata alla luce della vigente, cosiddetta, “normalità”), nei giorni immediatamente a ridosso della sua morte, lo scorso 31 agosto, anche per il cardinal Carlo Maria Martini, si sono moltiplicate - fino allo scialo - le voci di plauso e di commossa partecipazione.

Etichettato sotto

ROMA - Marchionne aveva dato un  ceffone al governo con l’ìntervista rilasciata a Repubblica mentre non rispondeva alle richieste di  incontro per fare “ chiarezza” da parte dei ministri Passera e Fornero. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Camusso: “Basta con le telefonate”

ROMA - I ministri Fornero e Passera fanno a gara a chiedere chiarimenti all’ l’Ad del Lingotto in merito alle sue anticipazioni sul futuro della Fiat.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA  - La Corte d'appello di Roma ha dichiarato inammissibile il ricorso della Fiat che chiedeva la sospensione della sentenza che decideva la riassunzione di 145 operai Fiom nel sito di Pomigliano.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

La sfida continua tra l'indifferenza del “governissimo”  

Pubblicato in Lavoro

ROMA - “Una grande vittoria”:così la Fiom e la Cgil commentano a caldo l’ordinanza -sentenza delle causa che il segretario generale della Fim, Maurizio Landini aveva promosso contro la Fip ( Fabbrica italiana Pomigliano, la Fiat , per la mancata riassunzione in azienda di lavoratori iscritti alla Fiom La Fiat dovrà assumere nella fabbrica di Pomigliano 145 lavoratori con la tessera della Fiom per riparare alla discriminazione messa in atto nei loro confronti .

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

RAVENNA - Sono convinto - e non da oggi - che rispetto al crollo dell’impegno politico e sindacale di due intere generazioni la responsabilità sia da attribuire, oltre che ai mutati rapporti di forza; alla finanziarizzazione globale dell’economia e alla sconfitta subita in FIAT nel 1980, anche al clima di violenza che le organizzazioni terroristiche hanno messo in campo tra la fine dei ‘60 e la metà degli ’80.

Etichettato sotto

ROMA - Trenitalia ha lanciato un concorso che sta facendo parlare per la sua "originalità". In pratica riporta il sito del gruppo, "se acquisti un biglietto valido per viaggiare su “Frecciarossa”, “Frecciargento” e “Frecciabianca nel periodo 1 Maggio- 30 Settembre 2012 e nello stesso periodo effettui il viaggio puoi partecipare al grande concorso per vincere una delle 5 fantastiche FIAT 500 Pop Star in palio".

Pubblicato in Società

RAVENNA - Antonio D’Amico, racconta sua figlia Concetta, “puzzava di fabbrica”. Era uno di quei “quadri intermedi” FIAT, considerati ancora - dai tanti fighetti di sinistra - "venduti e traditori",  che aveva fatto del suo “Lavoro” il suo biglietto da visita e - insieme alla dedizione alla sua famiglia - la sua ragione di vita.

Etichettato sotto