Visualizza articoli per tag: FILM

ROMA – Tra gli Eventi organizzati da Pax Christi e Mosaico di Pace, a Eirenefest il primo festival del libro (ma non solo) per la pace e la nonviolenza, si è svolta a Roma a San Lorenzo,  quartiere universitario per eccellenza, la proiezione del docufilm di Edoardo Winspeare  “l’anima attesa”, dedicato a Don Tonino Bello, seguito da un dibattito con il pubblico che ha avuto come moderatrice Marcella Orsini e come partecipanti in streaming il regista  Edoardo Winspeare e Rosa Siciliano, redattrice di Mosaico di Pace.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

ROMA – Il documentario “L’inizio della fine delle armi nucleari” – di Álvaro Orús e Tony Robinson, prodotto da Pressenza, agenzia di stampa internazionale dedicata alla pace, alla nonviolenza e ai diritti umani -  racconta come l’ONU sia arrivata ad approvare il testo del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN). 

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

 

Sarà online dal 7 giugno il bando per iscriversi alla seconda edizione di “UnArchive. Suoni e visioni”, 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Sessant’anni fa Sophia Loren riceveva il suo primo Oscar come attrice protagonista de La ciociara di Vittorio De Sica. Era l’8 aprile 1962.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

A casa tutti bene e Le fate ignoranti le migliori serie dell’anno. ‘Nastro dell’anno’ per la serie più innovativa a Zerocalcare per Strappare lungo i bordi. Vita da Carlo la più votata tra le ‘serie original’. Vincono I bastardi di Pizzofalcone per il ‘Crime’, DOC - Nelle tue mani per il ‘Dramedy’, Bangla per la ‘Commedia’ e per i ‘Film tv’ Yara e Sabato, domenica e lunedì

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

CANNES -Esattamente sessant’anni fa usciva sugli schermi Il processo, uno del film più discussi di Orson Welles, attore e regista americano che amava rifuggire dagli schemi imposti da Hollywood. Ispirato al romanzo omonimo di Franz Kafka del 1924, se ne distacca soprattutto nel finale, ma l’impianto è lo stesso. 

Pubblicato in Festival di Cannes
Etichettato sotto

E’ la storia di un ragazzo spagnolo di dodici anni che sul finire della guerra civile, siamo nel 1939, pur vivendo in un suo mondo irreale fatto di sogni e di fantasia, sente la mancanza del padre anarchico che è stato arrestato dai franchisti su denuncia proprio della madre.

Pubblicato in Festival di Cannes
Etichettato sotto

Sono trascorsi esattamente novant’anni dal giorno in cui questo film di Julien Duvivier, una fra le prime opere del prolifico maestro del cinema francese, è apparso nelle rare sale cinematografiche dei primi anni Trenta. 

Pubblicato in Festival di Cannes
Etichettato sotto

CANNES (nostro inviato) Forest Whitaker, oltre che come attore è noto per il suo impegno umanitario. Nel 2012 ha fondato la Whitaker peace & development initiative (Wpdi), una ong che lavora per la pace e lo sviluppo economico nei territori dilaniati da conflitti armati, in particolare è attiva in Uganda, Sud Sudan, Messico, Sud Africa, Camerun, Ciad, Gabon e ha sede anche a Los Angeles.

Pubblicato in Festival di Cannes
Etichettato sotto

Una delle migliori commedie musicaliche Hollywood abbia prodotto  è “Cantando sotto la pioggia”.

Pubblicato in Festival di Cannes

bianco.png