Visualizza articoli per tag: cardinale scola

 CITTA' DEL VATICANO -  Da una parte gli italiani; dall'altra i curiali.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Silvio Berlusconi, si sa, non è uomo di lettere. Laureatosi in Legge, ha trascorso la sua vita da imprenditore ed anche con un certo acume. Ma la conoscenza storica non è certo il suo forte, semplicemente, perché non è un intellettuale e non ha l’abitudine di leggere o studiare. Così la sua buffa confusione fra Bad Godesberg e Gotemborg – un lapsus tipico da discussione al Bar dello sport in un tardo pomeriggio domenicale d’inverno – non stupisce più di tanto. È anche per questo motivo che rifiuta i confronti televisivi, soprattutto in diretta. Una volta che ne affrontò uno, si ritrovò di fronte Oliviero Diliberto, titolare di una cattedra di storia del diritto romano, il quale lo corresse in una errata citazione latina. Berlusconi disse: “Guardi che l’ho studiato bene il latino”, e Diliberto: “Non si direbbe!”.

Pubblicato in Dazebao le idee

bianco.png