Visualizza articoli per tag: congresso

Schiavella: un congresso fortemente partecipato:  5 mila assemblee, 4 mila delegati ai vari livelli

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Sono state 3605 le assemblee e i luoghi di lavoro, 152mila gli iscritti che hanno partecipato. In questi due dati si racchiude il valore del quinto congresso regionale della Cgil di Roma e del Lazio. Una grande concentrazione di democrazia, proprio come ha sottolineato Claudio di Berardino, segretario generale del Lazio che ha aperto i lavori.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - Inizierà lunedi 17 marzo, presso il Centro Congressi Frentani, il V Congresso della Cgil di Roma e del Lazio.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Domenica, 09 Febbraio 2014 13:05

Cgil. Un congresso non si fa con un tweet

 

ROMA - Organizzare e svolgere un Congresso non è cosa da 143 caratteri. Neppure nell'epoca dei social network.Non è nemmeno come montare i gazebo per un turno di primarie.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Mercoledì, 05 Febbraio 2014 14:06

Cgil, la sfida del Congresso

ROMA - La CGIL è la più grande forza sociale strutturata del Paese. Oltre cinque milioni di iscritti, ventimila quadri a tempo pieno, una rete straordinaria di presenze in tutti i “mondi sociali”, delegati e militanti in, sostanzialmente, tutti i posti di lavoro.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

“In Cgil il Congresso è il luogo in cui si esprime la massima democrazia. È assurdo e sbagliato chiedere che venga sospeso“. Così  il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio, Claudio Di Berardino interviene nel merito del confronto, anche aspro che si è aperto con il segretario generale della Fiom,  Maurizio Landini che ha  chiesto il rinvio del Congresso previsto per maggio , con le assemblee già in corso,per consentire un referendum  in merito all’accordo siglato fra  Cgil, Cisl, Uil e Confindustria   sulla rappresentanza sindacale.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Tre giorni per ricostruire quella che un tempo chiamavano sinistra antagonista.  E' questo in sintesi l'obiettivo del II Congresso di Sinistra Ecologia e Libertà che inizia oggi a Riccione e terminerà domenica. Una tre giorni, durante i quali, come ha spiegato Ciccio Ferrara, coordinatore nazionale si tenterà di rilanciare Sel e la "costruzione di un campo vero del centrosinistra". "Ci sono tutte le possibilita' per farlo, - ha aggiunto Ferrara - , visto che non ci rassegniamo a finire nel Pd o a fare la sinistra di testimonianza". Ma non solo. Nell'agenda di Sel si affronteranno anche spinosi temi come quello che riguarda il partito e la sua collocazione nella compagine della sinistra europea e soprattutto, si discuterà del rapporto con il Partito Democratico. Atteso per domani anche Matteo Renzi, con il quale Nichi Vendola ha espresso l'interesse di aprire un dialogo. Difficile sarà, tuttavia, superare lo scoglio con il PD, che se da una parte garantirebbe a Sel di superare la soglia di sbarramento del 5 per cento in caso di elezioni, qualora la nuova proposta di legge elettorale dovesse passare, dall'altro la scelta di allearsi con il più grande partito del centro sinistra potrebbe abbattere l'autonomia politica dell'ultimo baluardo della sinistra radicale.

LA DIRETTA

 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Martedì, 10 Dicembre 2013 20:34

Pd. Ora comincia il vero Congresso

ROMA - Nelle primarie che hanno segnato la vittoria di Matteo Renzi le  analisi sul voto indicano che  su dieci che si sono recati alle urne per eleggere il segretario solo uno era iscritto al Pd. Nei congressi dei circoli  in qualche caso c’è stato un dibattito reale, un confronto sulle scelte politiche del partito.

Pubblicato in Il punto

Voto nei Circoli la conta è in corso Renzi non ha la maggioranza

Pubblicato in Primo piano

bianco.png