Mercoledì, 06 Novembre 2013 21:11

I disturbatori televisivi: la scuola di Paolini

ROMA - In principio era soltanto  Gabriele  Paolini, il  disturbatore  delle dirette televisive.  La sua faccia stralunata è apparsa per anni  alle spalle dell’intervistato,  con lo sguardo fisso alla telecamera, tra una smorfia e l’altra.  Negli archivi della Rai  c’è  ancora la scena di un calcione che, per liberarsi della sua presenza in video. gli rifilò in diretta  il compianto Paolo Fraiese, autorevole  redattore del TG 1.  

Paolini ha fatto proseliti. C’è un giovane dai capelli rossi, Niki Giusini,  che  senza fare boccacce ma solo esibendo la sua facciotta tonda di adolescente che non fa  attività fisica e  visibilmente sovrappeso si affaccia ad ogni tg senz’altra ambizione che di farsi vedere. 

Published in Televisione

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]