Visualizza articoli per tag: icone rock

Mercoledì, 06 Giugno 2012 17:44

Never hide noise. An History of Rock'n Roll

Never hide noise è la mostra fotografica inaugurata a Milano il 23 maggio presso lo spazio La Carrozzeria che può essere definita una sorta di omaggio alle più grandi icone della storia del rock.

Pubblicato in Arti visive
Etichettato sotto

ROMA - Silvio Berlusconi ha trascorso la serata di ieri con Allegri, l’allenatore milanista e Galliani. Quest’ultimo ha ammesso con i giornalisti che “non era di buon umore”. C’è da giurarci, perché i risultati delle elezioni comunali milanesi rappresentano un vero punto di svolta per la politica nazionale. Ciò che sta bruciando al magnate è soprattutto lo scarsissimo appeal che il suo nome ha prodotto sulla lista. I milanesi che lo hanno votato sono stati poco più di 27 mila, vale a dire meno della metà di cinque anni fa. E questo nonostante si presentasse furbescamente come capolista e avesse fornito alla tornata elettorale il sapore della prova di forza. Ma non è andata meglio ai suoi pasdaran, come Roberto Lassini, l’ideatore dei manifesti-vergogna contro la procura milanese, che ha raccolto poco più di cento preferenze, dimostrando che la coscienza civile di Milano rigetta personaggi politici di tal fatta.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Poche parole hanno subito un utilizzo così distorto in tempi recenti. Federalismo è diventata l’etichetta che copre ogni falla ed ogni peccato, il toccasana contro i buchi nel bilancio dello Stato e la cura per la cattiva amministrazione, la corruzione e perfino l’alopecia.

Pubblicato in Primo piano

Visto come si stanno mettendo le cose per il Caimano ad Umberto Bossi converrebbe abbandonarlo al suo destino subito dopo l’approvazione dei decreti sul federalismo. Il sospetto che ciò possa accadere, in effetti, è forte. Ma ragioniamo su questa che per ora è soltanto una mera ipotesi

Pubblicato in Primo piano

Un “mercimonio” secondo Massimo Donadi (Idv), che il leader leghista accetta di buon grado in ossequio alla sua ossessione federalista, nonostante il Paese sia diventato oramai una barzelletta nel mondo intero

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA – Un premier sotto doppio ricatto: quello delle “signorine” che frequentano le sue festicciole e ne denunciano il “culo flaccido”, gelose l’una dell’altra e facendo a gara a chi riesce a rimediare il regalo più sontuoso e quello di Bossi che gli impone di riunire il gran fretta un Consiglio dei ministri straordinario per emanare comunque il decreto sul federalismo municipale bocciato dalla “Bicameralina” che la stessa Lega aveva voluto con la legge delega. Una procedura talmente frettolosa e spregiativa di qualsiasi rapporto equilibrato fra poteri costituzionali che è dovuto intervenire il Presidente della Repubblica con una lettera indirizzata al premier di una durezza senza precedenti.

Pubblicato in Primo piano

Ora è il momento degli azzeccagarbugli, che vogliono approvare il decreto nonostante la bocciatura della Commissione bicamerale. Bersani: "Fermi tutti. Ci vuole un nuovo federalismo"

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Oggi ci saranno le votazioni della commissione per l'Attuazione del federalismo fiscale sul decreto municipale. La seduta inizierà alle 11.30 inizierà e alle 12.45 le votazioni. La votazione è molto incerta, vedremo come andrà a finire.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Settimana di fuoco per il federalismo, cavallo di battaglia della Lega. Tutto si giocherà giovedì prossimo nella cosiddetta bicameralina che dovrà approvare il decreto sul fisco comunale. I rapporti di forza in commissione sono tutti da verificare. L'organismo è formato da 30 parlamentari. Pallottoliere alla mano, il centrodestra può contare su 14 voti certi (compreso il presidente Enrico La Loggia, che ha già detto che non rinuncerà a votare): 11 sono i rappresentanti del Pdl e tre quelli della Lega.

Pubblicato in Primo piano
Martedì, 25 Gennaio 2011 16:52

Federalismo Fiscale. Si torna alla carica

ROMA - La Commissione Finanze del Senato ne discuterà domani alle 14,30, ma l’atto di governo sul federalismo fiscale ha già cominciato a scaldare gli animi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

bianco.png