Visualizza articoli per tag: taxi

A presentare l'intesa il 25 settembre 2017 l'Amministratore Delegato di Trenitalia, Orazio Iacono er il CEO di mytaxi Andrew Pinnington nel corso di una conferenza stampa a Roma.

Pubblicato in Life & Style
Etichettato sotto
Martedì, 28 Febbraio 2017 15:32

Taxi in Italia dal costo più alto in Europa

I costi di gestione dei taxi italiani sono più elevati rispetto alla media dei Paesi dell’Area euro.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Venerdì, 17 Febbraio 2017 11:23

Taxi fermi. La rivolta continua

ROMA - "Nonostante la convocazione del Governo, va avanti la protesta dei tassisti in alcune città, come Roma e Milano.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Mercoledì, 04 Maggio 2016 11:52

My taxi sbarca a Roma

ROMA  -  Mytaxi, l’App per i taxi  sbarca  a Roma, a circa un anno dal lancio del servizio a Milano offrendo un nuovo tipo di servizio in grado di mettere in contatto domanda e offerta. 

Pubblicato in Life & Style
Etichettato sotto
Lunedì, 21 Dicembre 2015 15:49

Taxi: sindacati verso lo sciopero

ROMA  - "Le strutture sindacali nazionali rappresentanti la sola categoria taxi, Uiltrasporti, Unica taxi Cgil, Fit Cisl taxi, Ugl taxi, Uritaxi, Uti, Usb taxi e Federtaxi Cisal dichiarano, da oggi, lo stato di agitazione dell'intera categoria in preparazione di uno sciopero nazionale unitario, da fissarsi con tutte le organizzazioni sindacali che vorranno aderire, già nel mese di gennaio 2016 in ottemperanza all'attuale legislatura in materia".

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto
Mercoledì, 29 Luglio 2015 09:56

“Taxi driver”, l’incubo metropolitano

Nel 1976 Martin Scorsese diresse Robert De Niro in un film epocale e innovativo

Pubblicato in L'angolo dei classici
Etichettato sotto

ROMA - In tempi di crisi può anche succedere di prendere un taxi nella capitale e accorgersi durante il tragitto di fare una strada un po' più lunga.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

NEW DEHLI - Incontriamo Vandana Shiva nel mese di febbraio nella sua vecchia casa di Dehli; al piano superiore un gruppo di giovani indiani e internazionali lavora nell’ufficio della sua associazione Navdania. Navdanja è  un centro agricolo dove i contadini espropriati delle loro terre, a causa della costruzione di mega impianti idrici o di dighe per produrre energia, possono lavorare e coltivare prodotti biologici. Inoltre Navdanja è anche un centro di studi politici economici e sociali dove è possibile partecipare a workshop e campi di volontariato organizzati, situato nella campagna indiana a circa 100 km da Dehli. Qui si può incontrare sovente esponenti internazionali del movimento contro il neoliberismo come Naomi Klein, Wolfanf Sachs e l’italiano Carlin Petrini ideatore della rete slow food.

Pubblicato in Primo piano

bianco.png