Venerdì, 11 Maggio 2012 15:26

Venezia 69. Francesco Rosi, Leone alla carriera

Scritto da
Francesco Rosi Francesco Rosi

VENEZIA -  La mostra del cinema di Venezia annuncia che sarà  Francesco Rosi il Leone d’oro alla carriera della 69.ma edizione: il regista, che il prossimo 15 novembre compirà 90 anni, riceverà il riconoscimento venerdì 31 agosto, in occasione della proiezione della copia restaurata del suo capolavoro Il caso Mattei (1972). 

Leone doveroso e meritato, per un cinema di importanza “politica”  nel senso alto del termine, quale  approccio alla  conoscenza  storica, pedagogica, culturale di una società. I suoi film, affresco di quella che è stata l’Italia nella seconda metà del secolo scorso,   hanno il merito di essere esenti dal male dell’epoca: la ridondanza ideologica.

Nato a Napoli nel 1922,  Francesco Rosi fu vicino agli esponenti della cultura napoletana del dopoguerra (Patroni Griffi, La Capria, Ghirelli), fu aiuto-regista di Luchino Visconti per La terra trema,  quindi  aiuto-regista di Michelangelo Antonioni e Mario Monicelli. Si affermò proprio alla Mostra di Venezia nel 1958 con La sfida, che ebbe il Premio Speciale della Giuria. Il film é girato nel mercato ortofrutticolo di Napoli e ambientato tra venditori ai limiti della legalità.  L’opera rosiana si delinea da subito come cinema-documento, rivolta a capire il presente,  innovatrice e  d’impegno civile. Tale fu infatti il film Salvatore Giuliano , Orso d’argento a Berlino del 1961.
Nel 1963 arrivò  la consacrazione quando il regista vinse il Leone d’oro a Venezia con Le mani sulla città, film-denuncia di speculazioni e scandali negli anni del boom economico. Il caso Mattei (1972), Palma d’oro a Cannes,  ricostruisce le vicende del presidente dell’Eni fino alla sua misteriosa morte, che pone inquietanti interrogativi  su potere politico e trame destabilizzanti. Il successivo Lucky Luciano (1975), ricostruisce gli ultimi anni di vita che il boss mafioso trascorse in Italia.  Entrambi i film furono interpretati da un indimenticabile Gian Maria Volonté.

Saputo del Leone alla carriera Francesco Rosi ha dichiarato: "Sono onorato e molto felice di ricevere questo riconoscimento estremamente prestigioso, che è stato attribuito in precedenza a tanti grandi autori che amo e ammiro. Ringrazio il Presidente della Biennale Paolo Baratta e il Direttore della Mostra del Cinema Alberto Barbera per aver voluto ricordare il mio contributo al cinema italiano e all'arte cinematografica in generale".

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

L'ultimo episodio di "Note fuori margine" affronta le "piccole cose" che fanno grande l'inclusione. L'inclusione, infatti, non è soltanto una bella parola, ma è un pensare e un agire quotidiano...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

CANNES - Lo sfortunato Festival del cinema di Cannes, una delle manifestazioni internazionali più importanti che ha pagato duramente le interferenze del coronavirus,  presenta la selezione Cinéfondation del 2020, ovvero...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]