Sabato, 18 Gennaio 2014 17:05

Biennale di Lione. Musique en Scène. 5 - 29 marzo 2014. Giornata Cumulus

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

LIONE - Giornata Cumulus: Alzate il volume del cellulare… inizia il concerto

Il 29 marzo 2014, in occasione della giornata di chiusura della Biennale « Musique en scène », Grame, centro di creazione e residenza di Lione, organizza una passeggiata musicale contemporanea lungo le rive del fiume Saône

La Giornata Cumulus, questo il nome che il direttore artistico Damien Pousset ha scelto per l’ultima data della Biennale, prevede concerti di breve durata e darà la possibilità ad un pubblico più familiare di conoscere da vicino gli artisti in una maniera più conviviale e festosa.

Al costo di soli 10 euro si potrà godere di una lunga giornata, che terminerà con un evento al di fuori di ogni immaginario, infatti chi lo desidera potrà realizzare il sogno di diventare musicista per una sera, davanti a un vero pubblico. 

Alle ore 20 al teatro della Croix Rousse di Lione, il Festival presenterà il «Concert synphonique et partecipatif» il concerto di chiusura diretto da Xavier Garcia, compositore e direttore d’orchestra, che ha scritto per l'occasione, una speciale partitura musicale.

Sarà l’unico concerto in cui non sarà chiesto al pubblico di spegnere il cellulare, ma al contrario, di alzare al massimo il volume e di riprodurre i movimenti che il direttore di orchestra mostrerà. Grazie a questa coreografia, facile da imitare, si riprodurranno dei suoni in base all’inclinazione e al movimento dello smartphone. Questa prima esperienza di concerto partecipativo unico del suo genere, vedrà protagonisti principali della performance il pubblico, munito del proprio smartphone, e i musicisti dell’ensamble Op-Cit. di Lione.

L’applicazione «SmartFaust» realizzata dalla sezione di ricerca di GRAME, sarà scaricabile tramite QRcode o apposito link (tutte le informazioni sul sito della Biennale www.bmes-lyon.fr). Gli appassionati di musica elettronica avranno così a disposizione uno strumento a portata di mano e semplice da suonare, per cui chiunque potrà trovarsi a sperimentare sinfonie casalinghe.

Amatori, strumentisti, musicisti debuttanti o affermati, sono invitati a suonare, muniti del proprio smartphone la sinfonia dedicata all’ultimo concerto di questo Festival interamente dedicato a Heiner Goebbels, uomo di teatro a cui «Musique en scène» dedica questa edizione.

Per tutti coloro interessati all’evento, per imparare la coreografia sonora, sono in programma tre prove dirette dal compositore.

Due ore di emozioni musicali condivise e riprodotte collettivamente in modo indimenticabile. Un evento unico ed imperdibile per chiudere la VII edizione della Biennale e rinnovare l'appuntamento per il 2016.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation composta da Damien Bonnard, Rachid Bouchareb, Claire Burger, Charles Gillibert, Dea Kulumbegashvili et Céline Sallette,  ha assegnato sulla scena del Grand Théâtre Lumière...

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]