Mercoledì, 23 Marzo 2022 09:51

Venezia 79. Al via la 7a edizione di Biennale College Cinema – Virtual Reality

Scritto da

VENEZIA - Conclusa la 6a edizione, selezionato il progetto Manus (Olanda/Turchia) che sarà presentato alla 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica nella sezione Venice Immersive, che torna al Lazzaretto Vecchio.

La Biennale di Venezia annuncia la 7a edizione (2022-2023) del progetto Biennale College Cinema – Virtual Reality, per lo sviluppo e la realizzazione di progetti di Realtà Virtuale, con l’apertura oggi martedì 22 marzo 2022 (fino al 19 maggio 2022 ) sul sito www.labiennale.org, del bando riservato a team composti esclusivamente da un regista e un produttore entrambi italiani al primo, secondo o terzo progetto VR, senza limiti di età (Biennale College Cinema – Virtual Reality / Italia). Il bando Biennale College Cinema – Virtual Reality / International, invece, apparirà successivamente al bando italiano, nel corso della 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto – 10 settembre 2022).

Si è conclusa intanto la 6a edizione (2021-2022) di Biennale College Cinema – Virtual Reality. Fra i progetti selezionati, sarà sostenuto dal grant della Biennale il progetto Manus – regista Sjoerd van Acker (Olanda), produttore Firat Sezgin (Turchia) – che sarà presentato alla 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica nella sezione Venice Immersive, che quest’anno tornerà in presenza al Lazzaretto Vecchio con un concorso di massimo trenta progetti immersivi. Per la 7a edizione 2022-2023 di Biennale College Cinema – Virtual Reality / Italia, saranno selezionati sei progetti di Realtà virtuale, della durata massima di 30 minuti da produrre con un budget di 75.000 €, invitati a partecipare a un workshop di sviluppo tenuto in lingua inglese.

A seguito del workshop sarà effettuata un'ulteriore selezione di due progetti, che entreranno nella fase successiva unitamente ai dieci progetti selezionati dal bando internazionale, e che prenderanno parte a un ulteriore workshop nel mese di gennaio. Fra questi dodici progetti saranno poi selezionati un massimo di tre progetti che accederanno ad un ulteriore workshop di sviluppo previsto nel mese di marzo 2023. Al termine, fino a un massimo di 1 progetto accederà al sostegno della Biennale per la copertura del costo di produzione (che dovrà comunque essere al massimo di 75.000 €). Il progetto così realizzato sarà presentato alla 80. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2023.

Il progetto Biennale College Cinema – Virtual Reality ottiene un importante finanziamento dal Programma MEDIA – Europa Creativa della Commissione Europa – Direzione Generale Connect. Le attività formative verranno sostenute dal contributo MEDIA. Tale contributo si aggiunge al sostegno che il Programma MEDIA ha dato allo sviluppo del Venice Production Bridge. Biennale College – Cinema, realizzato dalla Biennale di Venezia, ha il sostegno del Ministero della Cultura - Direzne Generale Cinema. Biennale College – Cinema si avvale della collaborazione accademica di Gotham Film & Media Institute (precedentemente conosciuto come IFP) e del TorinoFilmLab. Direttore è Alberto Barbera, Head of Programme Savina Neirotti.

bianco.png