Martedì, 10 Marzo 2020 13:56

Venezia 77. Biennale College Cinema – Virtual Reality

Scritto da

Per la prima volta al mondo si è svolto un workshop interamente in modalità virtuale / Hanno partecipato i tre progetti selezionati della 4a edizione di Biennale College Cinema – Virtual Reality 

Si è svolto interamente in modalità virtuale - attraverso un’apposita piattaforma e in sintonia con il linguaggio dei progetti coinvolti - il workshop della 4a edizione di Biennale College Cinema – Virtual Reality, che si è chiuso oggi venerdì 6 marzo.

E’ la prima volta al mondo che un workshop completo, organizzato nel corso di più giorni, ha visto svolgersi l’intera attività in modalità virtuale.

Realizzato da martedì 3 marzo a oggi, il workshop virtuale ha collegato a distanza lo staff di Biennale College – Cinema con i tre team selezionati dalla Germania, dalla Gran Bretagna e dall’Italia. Uno dei tre progetti sarà poi presentato nella sezione Venice Virtual Reality della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2 – 12 settembre), diretta da Alberto Barbera.

Il workshop, che ha impegnato i tre team nello sviluppo dei loro progetti produttivi, si è svolto in un ambiente virtuale progettato dalla piattaforma VRROOM sull’applicazione VR Chat. Attraverso questo canale è stata replicata virtualmente l’intera situazione del workshop, con la realizzazione di avatar che rappresentavano i partecipanti in diverse aule e in uno spazio comune, con lo svolgimento di discussioni, proiezioni di film e video, oltre ad esperienze immersive di Virtual Reality a 360° proposte dai team e dallo staff di Biennale College Cinema.

tre progetti selezionati per questa edizione di Biennale College Cinema VR sono:

  • THE PUB (UK)

Regista: Duane Hopkins | Produttore: Samm Haillay

  • TOUCHED

Regista: Emilia Ondriasova (Slovacchia), Sarah Lisa Vogl (Germania) | Produttore: Sarah Lisa Vogl.

  • VAJONT (Italia)

Regista: Iolanda Di Bonaventura | Produttore: Saverio Trapasso

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]