Visualizza articoli per tag: SYDNEY

Martedì, 16 Dicembre 2014 16:41

Sydney. L'ombra oscura di Man Haron Monis. IL VIDEO

SYDNEY - Aveva 50 anni Man Haron Monis, l’autore del sequestro nel Lindt Café. Iraniano, arrivò in Australia nel 1996 come rifugiato politico.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

SYDNEY - La polizia australiana ha compiuto un blitz nel caffe' di Sydney dove un uomo teneva in ostaggio decine di persone da piu' di 16 ore. Secondo le prime informazioni, si sono uditi numerosi colpi d'arma da fuoco e almeno sette ostaggi sono riusciti a fuggire. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Spunta l'ombra jihadista

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Lunedì, 15 Dicembre 2014 00:00

Sydney. Ecco chi è il sequestratore. DIRETTA LIVE

ULTIMORA -  Australia: tv, Stando a quanto riportato dai media australiani, il sequestratore sarebbe santone accusato abusi sessuali. Il suo nome è Man Haron Monis, accusato di aver abusato di decine di donne durante la sua attivita' curatrice.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto
Giovedì, 27 Febbraio 2014 08:20

G20 di Sydney. Scontro con i Paesi emergenti

ROMA - Il recente summit di Sydney tra i ministri delle Finanze ed i governatori delle banche centrali del G20 è stato, più che un incontro di coordinamento, un vero e proprio scontro tra poteri e interessi differenti. E’ avvenuto in un momento assai delicato, all’apice della destabilizzazione valutaria e della spinta inflazionistica in tutti i Paesi emergenti. Ma sembra che sull’argomento sia stato imposto il silenzio.  

Pubblicato in Focus Economia
Etichettato sotto

ROMA - Oggi il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della 61 giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, ha inviato un messaggio al Presidente dell'Anmil, dicendo che "gli infortuni e le morti sul lavoro costituiscono un fenomeno sempre inaccettabile e che non può abbassarsi la guardia riducendo gli investimenti nel campo della prevenzione e della sicurezza sul lavoro".

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Ultimo di una serie di aggressioni che hanno conivolto  la capitale  è quella accaduta nel quartiere di San Basilio, dove un uomo di 68 anni è stato travolto dall'auto di uno scippatore, che poco prima, aveva  strappato la borsa alla moglie. Ora la vittima, ricoverata all'ospedale Pertini, lotta tra la vita e la morte, mentre il suo aggressore, un  pregiudicato di 33 anni è stato assicurato alla giustizia. Ma non basta. Perchè oggi Roma fa  paura, e non solo nei quartieri periferici, spesso abbandonati dalle istituzioni.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Andare a scuola potrebbe far male ed essere pericoloso? Da recenti studi sembrerebbe di sì, visto che in Italia un edificio su tre è potenzialmente a rischio; questo è infatti il risultato del  IX Rapporto 2011 di Cittadinanzattiva intitolato “Sicurezza, qualità e confort degli edifici scolastici” e basato su un’indagine condotta in 88 scuole appartenenti a 13 province di 12 regioni.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - La moratoria sul nucleare fa discutere. E' un bene o un male? E' realmente una pausa di riflessione da dedicare a ulteriori test sulla sicurezza?

Pubblicato in Primo piano

La lettera

Sono la vedova di un operaio morto ad ottobre scorso, Nicola è stato vittima della presunta incompetenza dei responsabili della cooperativa per cui lavorava, che l'hanno messo a lavorare in una situazione di estremo pericolo senza nessuna protezione, ma è soprattutto vittima del menefreghismo dello Stato che continua a tollerare tutti questi morti sul lavoro senza prendere seri provvedimenti.

Pubblicato in Società
Pagina 1 di 2