Visualizza articoli per tag: iginio de luca

Affissione di 10 maxi manifesti nei luoghi della cultura e del potere di Roma

Pubblicato in Arti visive

ROMA - Incisivi, ironici, bizzarri, irriverenti, immediati, ma soprattutto veri per la realtà con la quale tentano di scuotere  le coscienze e di dare vita a uno scambio dialettico con la sfera pubblica.

Pubblicato in Arti visive

ROMA - Affissione di 10 maxi manifesti nei luoghi dell’arte, della cultura e del potere. Roma, mercoledì 21 maggio 2014, ore 23.00. 

Pubblicato in Arti visive

Roma, notte tra il 13 e il 14 marzo 2014

Un altro blitz dell'artista Iginio de Luca si è consumato stanotte. Oggetto dell'attacco critico è stato Il Macro di Roma, nelle due sedi di via Nizza e Testaccio. Il museo, le cui sorti sono ancora indecise, ha fatto da sfondo per la proiezione dei filmati di lattanti urlanti e piangenti, orfani in cerca di un padre che si prenda cura di loro. La loro condizione diventa la metafora dello stato in cui versa il museo romano e tutto il patrimonio culturale italiano, abbandonato a se stesso.

 

Pubblicato in Arti visive

2 manifesti affissi la notte dell’8 e la mattina del 9 settembre 2013, -casa della memoria di via tiburtina (San Lorenzo) e Piazzale Aldo Moro di fronte la Sapienza, Roma

Pubblicato in Arti visive

2 manifesti affissi la notte dell’8 e la mattina del 9 settembre 2013, -casa della memoria di via tiburtina (San Lorenzo) e Piazzale Aldo Moro di fronte la Sapienza, Roma

Pubblicato in Arti visive

Giovedi 4 aprile 2013, ore 19.00.Nuovo blitz dell'artista Iginio de Luca. L'artista romano, noto per le sue azioni pubbliche che fondono ironia e critica, oggi ha lanciato due enormi dadi da gioco sul piazzale davanti al Quirinale, al grido di "Ca Maronn c’accumpagn".

Pubblicato in Arti visive

bianco.png