Sam Stoner

Sam Stoner

Scrittore

Il Presidente del Fiuggi Film Festival, Angelo Astrei: “Vista la riuscita di quest’anno, investiremo sui giovani”

FIUGGI (nostro inviato) Ultima proiezione tra le pellicole in concorso al Fiuggi Film Festival è quella dell’intenso “Magallenes” di Salvador del Solar.

FIUGGI (nostro inviato) Al Fiuggi Film Festival la pellicola del regista cileno Matìas Bize, The memory of water.  Un film  nato  “nato morto”.  La storia parla di una coppia con un figlio di quattro anni che affoga in piscina.

FIUGGI (nostro inviato) Al  Fiuggi Film Festival un film contro corrente “The weather inside”, alla lettera “Il clima interiore”, di Isabelle Stever, capace di sferrare un attacco alle organizzazioni che prestano aiuti umanitari alle popolazioni in zone di guerre. 

FIUGGI (nostro inviato) “I was there” di Jorge Valdés-Iga  in Prima mondiale al Fiuggi Film Festival. Grande attesa per un’opera che,  seppur realizzata in tre mesi, ha visto una fase di post produzione di tre anni. Lunga gestazione per un film attualissimo: visto che non è cambiato lo scenario internazionale, che l’occidente si trova ancora sotto la minaccia di attentati terroristici come quello dell’11 settembre.

FIUGGI (nostro inviato) Al Fiuggi Film festival molto attesa  la proiezione del docu-film” La Trattativa” di Sabina Guzzanti che parla della negoziazione  tra Stato e Mafia che pose fine alla fase stragista che scosse l’Italia tra il 1992 e 1994.

Giovedì, 28 Luglio 2016 20:44

FFF. Film che parlano di teen-agers

FIUGGI (nostro inviato) Al Fiuggi film festival  c’è stata la proiezione di “Keeper” del regista Guillaume Senez, film che tratta della maternità tra due adolescenti Maxime e Mélanie. Quando Mélanie scopre di essere incinta Maxime la prende male, ma poco a poco si abitua all’idea di diventare padre e convince Mélanie a tenere il bambino. Ormai è deciso: dall’alto dei loro quindici anni, Maxime e Mélanie diventeranno papà e mamma. Tuttvia tra i loro stessi genitori c'è chi non condivide l'idea.

FIUGGI (nostro inviato) La più estesa deportazione d’Europa avvenne a Salonicco, perché lì si trovava la più grande comunità ebraica del vecchio continente. Una delle ennesime pagine vergognose della Germania, mai paga allora del sangue versato di poveri innocenti.

FIUGGI (nostro inviato) Al Fiuggi Film Festival anche un’approfondita analisi della serie tv Fargo, con la proiezione di estratti sia della prima, sia della seconda stagione. Interpreti straordinari, a partire da Colin Hanks fino ai grandi Billy Bob Thornton, Martin Freeman e Kirsten Dunst che danno vita a una comunità violenta e spietata, nella quale il crimine è padrone assoluto, pur mantenendo ampi spazi per i rapporti familiari e le angosce, i dubbi e le riflessioni sulla vita e la morte.

Il Fiuggi Film Festival ha onorato il regista americano nel giorno del suo compleanno, il 26 luglio

bianco.png