Cani sciolti

ROMA - Undici donne a Parigi di Audrey Dana, commedia che ha avuto un grande successo in Francia, appena uscita sugli schermi italiani, è un film ironico e spensierato che racconta la vita di undici donne, interpretate da icone del cinema francese fra cui troviamo Vanessa Paradis, Laetitia Casta, Isabelle Adjani, completamente diverse fra loro, unite però da un problema comune, l’amore e il sesso. 

ROMA - Premetto una cosa: aldilà di una regia piuttosto ingenua con alcune pecche di discontinuità nel racconto, alla sottoscritta, Babbo Natale non viene da Nord scritto, diretto e interpretato da Maurizio Casagrande, con la cantante Annalisa, Giampaolo Morelli e Angelo Orlando, mi ha molto divertito, mi ha fatto passare due ore in piacevole relax e questo sinceramente supera di gran lunga in importanza la critica cinematografica.

ROMA - Questa volta per Cani Sciolti mi voglio occupare di un esordio alla regia. Perché è sempre una gioia quando un’ opera prima riesce ad arrivare nelle sale, soprattutto quando a fare il suo esordio è una donna e diciamo anche non giovanissima. 

ROMA - Gli americani le chiamano dramedy, noi semplicemente commedia all’italiana come quella di una volta però, che ti facevano sorridere ma ti lasciavano l’amaro in bocca. 

ROMA - Quella di Alaska il film di Caludio Cupellini nelle sale italiane, è una storia particolare, una storia d’amore, ma anche di quanto il denaro, e il desiderio di raggiungere un benessere economico può far fare qualunque cosa a chiunque

La Legge del Mercato di Stephen Brizè, con il grande Vincenti Lindon, premiato con la Palma d’oro come attore protagonista all’ultimo Festival di Cannes.

ROMA - E’ difficile che una commedia italiana oggi mi piaccia, e non è per snobismo o chissà cosa, sarei molto contenta di scrivere sempre bene, ma purtroppo negli ultimi anni va sempre peggio.

Pagina 1 di 4

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Opinioni

Coaching: cosa è e a chi è utile

Liberare le potenzialità di una persona perché riesca a portare al massimo il suo rendimento; aiutarla ad apprendere piuttosto che limitarsi ad impartirle insegnamenti. ( Whitmore, 2006 ) 

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Garrincha e Audrey Hepburn: il giorno in cui morì la bellezza

Per una di quelle strane coincidenze della vita, a dieci anni l'uno dall'altra, ci hanno detto addio Garrincha, funambolo brasiliano così chiamato in quanto i suoi passi in campo somigliavano...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077