Mercoledì, 19 Gennaio 2011 13:54

Teatro Piccolo Eliseo. “Frankie e Johnny per sempre…malgrado tutto”,l’amore come exit strategy

Scritto da

ROMA - New York 1987. Johnny – appena uscito di prigione – prova a ricostruirsi una vita riciclandosi come cuoco nella tavola calda dove Frankie, disillusa e solitaria, lavora come cameriera.

Tra i due nasce una tenera simpatia che scivola rapidamente verso un sentimento più profondo. Ma il desiderio d’amore di Johnny si scontrerà con la ritrosia di Frankie, spaventata dalle sue stesse emozioni.

Lo spettacolo, intitolato “Frankie e Johnny per sempre…malgrado tutto”, in scena al Piccolo Eliseo fino al 23 gennaio, è un adattamento del testo di Terrence McNelly, già trasposto nella versione cinematografica diretta da Garry Marshall con Al Pacino e Michelle Pfeiffer (nella versione italiana il film è stato distribuito con il titolo “Paura d’amare”, ndr). La storia dei due protagonisti – interpretati con bravura e intensità da Paolo Macedonio e Alessia Cacciotti – non è solo un profondo atto d’amore ma anche il riflesso di due esistenze sperdute nella solitudine alienante della metropoli, dove gli spazi dell’anima si sbriciolano. Frankie e Johnny cercano un compendio emotivo alla propria identità spaesata, frammentaria e decentrata. Due vite anonime, grigie e ripiegate sulle proprie delusioni, trovano la salvezza in un amore imprevisto eppure così ciecamente desiderato. In una città che illude, tradisce e poi mette ai margini, l’unica exit strategy è una scintilla di passione.

Lo spettacolo – diretto da Pino e Claudio Insegno e presentato dall’Associazione Roma Città Teatro – è piacevole nonostante riproponga (rischio di ogni adattamento) in modo rapsodico e poco fluido il dialogo finale tra i due protagonisti. Il giovane e numeroso cast, complessivamente, convince. Da sottolineare le ottime performances di Piero Di Blasio e di Sabrina Pellegrino. Nota di colore: in platea, oltre ad una legione di  scosciate e botulinate vamp, anche il regista Pierfrancesco Pingitore, Emanuela Rossi, doppiatrice e voce di Michelle Pfeiffer, e il telecronista Carlo Nesti.

Teatro Piccolo Eliseo di  Roma

Dal 18 al 23 gennaio
FRANKIE AND JOHNNY
di Terence McNelly
regia di Pino Insegno
con Alessia Cacciotti e Paolo Macedonio

bianco.png