Mercoledì, 30 Luglio 2014 11:55

Il fuoco della vendetta. Emozioni da grande film. Recensione. Trailer

Scritto da

Un fuoco che arde lentamente. Perché lentamente la vita si muove facendo sì che il destino di più persone vada a incastrarsi componendo un puzzle di dolore, violenza e odio.

Scott Cooper, regista e sceneggiatore, ci offre un ritratto della provincia degli Stati Uniti dalle due facce, da una parte quella tradizionale, nella quale la famiglia è alla base della vita, un pilastro indiscusso capace di dare forza e dall’altra un luogo oscuro e violento, nel quale nessuno, una volta entrato può uscirne. A ognuna Scooter assegna un volto, quello dei due protagonisti, Russel Blaze (il premio Oscar Christian Bale, The fighter, American Psycho, Batman Begins, Il cavaliere oscuro) e Rodney Blaze (il candidato all’Oscar Casey Affleck, L’assassinio di Jessy James, Interstellar, Gerry). Due fratelli con percorsi di vita ed emotivi  profondamente diversi. Russel, lavora nella fabbrica siderurgica di Braddock in Pennsylvania (la cosiddetta “Rust Belt” patria di generazioni di lavoratori siderurgici americani, di qui il titolo originale Out of the furnace), è fidanzato, desidera un figlio e accudisce il padre malato; Rodney, reduce dell’Iraq, sbarca il lunario facendo incontri di pugilato clandestino. Intorno a loro un cast stellare. Ma non si tratta di presenze “regali”, bensì di interpretazioni regali. 

Il personaggio chiave è quello di DeGrout interpretato dal premio Oscar Woody Harrelson, nel suo ruolo più cattivo di sempre. Non a caso, la scena iniziale del film è sua. Tutti i personaggi si ritroveranno a volare come falene intorno alla sua oscura fiamma e tutti, o quasi, ne usciranno bruciati. “È un ruolo molto scuro e torbido, DeGroat è il personaggio più estremo che ho mai dovuto interpretare” dice Harrelson. “Entrare nei suoi panni ha richiesto molta immaginazione da parte mia.” 

Scott  Cooper si rivela un regista lontano dalla cinematografia americana che ben conosciamo, e sorprende ancora di più che il film sia prodotto da due icone di Hollywood: Leonardo Di Caprio e Ridley Scott. Un progetto che vede in primo piano la sceneggiatura di Cooper e il suo sguardo cinematografico, intimo, silenzioso, inarrestabile. Nessuno come lui sa indagare i rapporti umani e familiari, i drammi e le bizzarrie del destino. Per questo motivo il regista ha fortemente voluto come protagonista Christian Bale. E Bale non delude, anzi offre sullo schermo la sua migliore interpretazione di sempre. Il suo personaggio, Russel, incarna i valori più profondi, la lealtà, l’affetto, la famiglia, il rispetto, il coraggio. Un esempio per lo spettatore, un voler dimostrare che si può essere persone migliori in ogni circostanza, anche la più avversa. In apparenza potrebbe sembrare uno sconfitto, invece è il solo vincitore, colui, che malgrado tutto, riesce a sopraffare la vita stessa.

Casey Affleck ha sorpreso i suoi colleghi sul set del film. Un personaggio iroso, sconfitto, a tratti delicato quanto violento. Una prova complessa e superata in modo brillante. Il leggendario Sam Sheppard (scrittore, sceneggiatore, regista , attore), interpreta Red, lo zio dei due protagonisti. La sua presenza sullo schermo si fa sentire, anche senza che parli. Lui tiene unita la famiglia e sa ciò che si deve fare. Il premio Oscar Forest Whitaker è Wesley, lo sceriffo che si occupa di indagare sulla scomparsa di Casey. Un uomo duro, capace di avvertire la brutalità degli eventi e che cerca di tutelare la famiglia Blaze. Di grande spessore l’interpretazione di Willem Dafoe, (John Petty) qui alle prese con un personaggio (John Petty) infido e capace di sfuggire a qualsiasi classificazione, è un malvivente ma ha a cuore sia Casey che Russel. A differenza del cattivissimo DeGroat, mostra un lato compassionevole che non permette allo spettatore di prendere una posizione decisa nei suoi confronti. E infine c’è Zoe Saldana, è suo il solo personaggio femminile, di una complessità emotiva unica. Come unica è anche la sua interpretazione. Insieme a Christian Bale, è protagonista di una scena commovente, una scena che da sola vale il biglietto del film. In quei pochi minuti, nei loro sguardi e nelle loro parole c’è l’ineluttabilità della vita, l’essere sopraffatti da eventi inconcepibili e insuperabili e malgrado tutto trovare la forza per andare avanti  con amore. Raramente si è vista una recitazione così intensa sul grande schermo.

Se pensate di entrare in sala per vedere un action movie o un film con violenza gratuita lasciate stare. Per vedere Il fuoco della vendetta dovete spogliarvi emotivamente ed essere pronti a battervi con i vostri principi e le vostre emozioni. E questo capita solo con i grandi film.

Cast tecnico

Regia Scott Cooper
Sceneggiatura:  Brad Ingelsby,    Scott Cooper

Musiche: Dickon Hinchliffe

Fotografia:   Masanobu Takayanagi

Montaggio:   David Rosenbloom

Scenografia:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/therese-deprez/436404" Thérèse DePrez

Costumi:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/bart-mueller/436406" Bart Mueller,  HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/kurt-swanson/436405" Kurt Swanson

Cast

Russell Baze:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/christian-bale/167938" Christian Bale

Lena Warren:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/zoe-saldana/159758" Zoe Saldana

Curtis Degroat:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/woody-harrelson/166242" Woody Harrelson

Wesley Barnes:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/forest-whitaker/180904" Forest Whitaker

Rodney Baze Jr.:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/casey-affleck/185073" Casey Affleck

John Petty:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/willem-dafoe/187767" Willem Dafoe

Red:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/sam-shepard/185692" Sam Shepard

Dan Dugan:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/tom-bower/187503" Tom Bower

Jerome:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/aaron-toney/436407" Aaron Toney

Cooch:

 HYPERLINK "http://trovacinema.repubblica.it/attori-registi/carl-clemons/436408" Carl Clemons

Dati

Titolo originale:

Out of the furnace

Anno:

2013

Nazione:

Stati Uniti d'America

Distribuzione:

Indie Pictures

Durata:

116 min

Data uscita in Italia:

27 agosto 2014

Genere:

thriller

Il fuoco della vendetta - Trailer

 

Sam Stoner

Scrittore

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]