Sabato, 21 Gennaio 2017 17:33

Teatro Marconi. “Mammamiabella!”. Recensione

Scritto da

ROMA - Inutile resistere. Inutile ostinarsi a guardare con piglio severo e critico la messa in scena Mammamiabella!. Inutile perché le risate arriveranno comunque che lo vogliate o meno. Merito di un testo brillante capace di offrire battute originali sulla maternità.

La magia del concepimento, il miracolo di mettere al mondo una nuova vita, capace di sconvolgere l’esistenza non solo dei futuri genitori ma anche di tutti coloro che si troveranno a gravitare intorno al pancione nei nove lunghi mesi.

Regista è l’attrice Elena Sofia Ricci, in tv con la serie Che Dio ci aiuti che ha registrato oltre sei milioni di telespettatori nella prima puntata. Questa è la sua prima regia teatrale e speriamo sia la prima di molte viste l’ottimo risultato. La commedia offre anche deliziosi pezzi cantati, sempre in tema maternità con testi ironici musiche piacevolissime di Stefano mainetti con tre performer presenti sul palco, Marco Cascone (fisarmonica), Vincenzo Meloccaro (fiati),Gino Binchi(percussioni)che sottolineano gli stati emotivi dei protagonisti. Gradevole e originale anche la scenografia di Andrea Taddei.

La commedia,di Sabrina Pellegrino, da un'idea di Valentina Olla, vede come martire lui il futuro papà, portato in scena da un istrionico e strepitoso Federico Perrotta. Un vero mattatore che ricopre più ruoli offrendo a ognuno personalità e carattere con tempi comici perfetti. Al suo fianco Valentina Olla, che potremmo definire “nata per far ridere”. Valentina interpreta una trentasettenne impegnata a far spazio nel suo armadio per la nuova vita che arriva. Armadio dal quale escono i genitori di lei, la suocera, l'amico gay, la migliore amica, i vari ginecologi consultati, l'impiegato addetto all'assegno di maternità e tanti altri improbabili quanto amorevoli dispensatori di consigli in una materia nella quale è impossibile laurearsi. Valentina mette alla berlina tutte le follie ormonali della donna in gravidanza, l’ira, la depressione, le voglie, l’ansia, un arcobaleno di stati emotivi interpretati in chiave comica. 

Dal 19 al 29 gennaio al Teatro Marconi che proprio in questi mesi compie un anno dall’apertura. Un progetto coraggioso di questi tempi che sta portando in casa spettacoli di alta qualità e successo di pubblico.

Mammamiabella!

Una commedia musicale di Sabrina Pellegrini

da un'idea di Valentina Olla

diretto da Elena Sofia Ricci

dal 19 al 29 gennaio

con Valentina Olla, Federico Perrotta, Sabrina Pellegrino

con le musiche di Stefano Mainetti
e la musica dal vivo con Marco Cascone (fisarmonica), 

Vincenzo Meloccaro (fiati), Gino Binchi (percussioni) 

scene e costumi Andrea Taddei

Teatro Marconi

viale Guglielmo Marconi 698e (parcheggio interno)

Biglietto Intero 20.00 Ridotto 14.00

Martedì, Giovedì, Venerdì e Sabato ore 21,00

Mercoledì e Domenica ore 17,30

www.teatromarconi.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel 06 59.43.544 

 

Sam Stoner

Scrittore

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]