Lunedì, 03 Febbraio 2020 10:07

Teatro Vittoria. “Diario sentimentale di un giornalista” di e con Beppe Severgnini. Recensione

Scritto da

ROMA - “Diario sentimentale di un giornalista” di e con Beppe Severgni (messinscena musicale tratta dal libro "Italiani si rimane" , BUR Rizzoli) andato in scena nella sera in cui l’Inghilterra ha decretato la Brexit, ha spinto l’autore a un intervento a braccio su una realtà che conosce bene per averci vissuto.

Senza peli sulla lingua, né possibilità di equivoci, Severgnini ha dichiarato il suo dispiacere per l’abbandono: “Un referendum non può stabilire che un popolo, col quale condividiamo una lunga storia, non sia europeo”. Poi il suo viaggio teatrale si è addentrato nella sua personale crescita professionale, attraverso il cambiamento del Belpaese, punteggiato dalla musica e dai colori delle luci: un viaggio caleidoscopico nel tempo che passa e nella maturazione di un uomo che fa di mestiere il giornalista. 

“Diario sentimentale di un giornalista” ci fa viaggiare dal racconto divertente e istruttivo del primo suo articolo per “La provincia di Cremona”, alla scuola di Montanelli al Corriere della sera, alla collaborazione con il New York Times. Attraverso la lettura di brani efficaci dei suoi libri, l’autore testimonia le trasformazioni dei media ma anche e soprattutto quelle intime, vicende in cui ciascuno si riconosce.  Un privato che conta, influenza i cambiamenti sociali, nel quale Beppe Severgnini si spoglia di conformistiche sovrastrutture e da voce alla propria natura. Severgnini ha detto di aver incontrato durante il lavoro anche premi Nobel e di aver capito che ciò che li distingue è la capacità di “non tirarsela” e di accettare la relatività insita in ogni essere umano. E questo è anche il segreto del successo dello spettacolo, che rende il protagonista più vicino e simpatico al pubblico che, senza un minuto di noia, ascolta interessato.

Stando al risultato riportato al teatro Vittoria di Roma con “Diario sentimentale di un giornalista”, Beppe Severgnini può candidarsi a nuovo mattatore. Importante sostegno durante la performance è stata la presenza dell’aggraziata Dj Serena Del Fiore che ha saputo accompagnarlo con la colonna sonora - bella e dialogante anche con i più giovani - della vita dell’autore. Un encomio non va dimenticato al tecnico delle luci.

MISMAONDA 

Ha presentato 

DIARIO SENTIMENTALE DI UN GIORNALISTA 

Con 

Beppe Severgnini 

messinscena musicale tratta dal libro "Italiani si rimane" (BUR Rizzoli) 

con Serena Del Fiore alla consolle 

31 gennaio 2020 (h 21.00 – spettacolo unico) 

TEATRO VITTORIA - ATTORI & TECNICI _ Piazza S. Maria Liberatrice 10, Roma (Testaccio) Botteghino: 06 5740170 – 06 5740598 

Comunicazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Teresa Bartoli 348.7932811 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]