Mercoledì, 17 Giugno 2020 08:33

V Premio Zavattini. Presentato il bando dell’edizione 2020/2021

Scritto da

Si è tenuta quest’anno in streaming la conferenza stampa di presentazione del Premio Zavattini, alla quale sono intervenuti Vincenzo Vita, Presidente AAMOD; Antonio Medici, Direttore Premio Zavattini; Gabriella Gallozzi, Direttrice Premio BookCiak Azione!; Roberto Roversi, Presidente UCCA (Unione dei Circoli Cinematografici Arci); Paolo Simoni, Presidente Home Movies Archivio Nazionale del Film di Famiglia; Marco Asunis, Presidente FICC (Federazione Italiana dei Circoli del Cinema). Moderatrice è stata Aurora Palandrani, Coordinatrice e componente del CDA AAMOD. Il video dell’intera conferenza stampa è ancora visibile sulla pagina facebook del premio.

 Uno per tutti, Vincenzo Vita Presidente di AAMOD, ha riassunto il senso e la necessità del premio: “Una cosa bella – l’ha definito Vincenzo Vita – perché s’intitola, rendendo omaggio, a chi ha fondato l’archivio, ne è stato il primo Presidente, colui il quale con il suo “cinema verità”, cinema che si fa storia, aveva immaginato qualcosa che assomiglia ai social. Il premio Zavattini – ha chiarito Vita – riprende quell’intuizione profonda. E si distingue per aver concepito il riutilizzo del materiale d’archivio non come mero oggetto d’antiquariato ma parte integrante della creatività delle generazioni più giovani. Modalità che ha avuto un successo internazionale e che partecipa a molti festival”. Per comprenderne l’importanza basti ricordare che Supereroi senza superpoteri, il cortometraggio di Beatrice Baldacci vincitore del Premio Zavattini 2018/19 è passato in concorso alla 76° Mostra del Cinema di Venezia, unico corto italiano.

Alla conferenza stampa è stato sottolineato dai relatori come la nuova edizione del PREMIO ZAVATTINI conti tra i suoi nuovi partner due splendide realtà del patrimonio filmico italiano: Home Movies Archivio Nazionale del Film di Famiglia, che conta oltre 1000 clip sulla propria piattaforma digitale Memoryscapes (www.homemovies.it/memoryscapes), e dell’ Archivio delle Memorie Migranti (https://www.archiviomemoriemigranti.net/). Altra significativa collaborazione è quella con il Premio Bookciak, Azione! ideato da Gabriella Gallozzi: nella sezione “Memory Ciak”, dedicata alla memoria e realizzata in collaborazione con LiberEtà, testata e casa editrice dello Spi-CGIL, grazie a cui sarà possibile realizzare un corto di massimo tre minuti con le immagini dell’AAMOD messe gratuitamente a disposizione. Il romanzo da cui realizzare l’opera audiovisiva è Le vite di Emma di Ave Govi.

.Segnaliamo  che sulla pagina Facebook del Premio i giovani filmmaker vincitori della scorsa edizione, Caterina Biasucci, Lorenzo Conte e Marco Signoretti, stanno raccontando come hanno portato avanti la realizzazione dei loro progetti durante il periodo di lockdown e come hanno ripreso il lavoro in questi ultimi giorni, in vista della sua conclusione. Il Premio Cesare Zavattini 2020/21 è istituito attraverso un bando pubblico con scadenza il 10 settembre 2020, per giovani film-maker professionisti e non, di qualsiasi nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che presentino il progetto di un cortometraggio, della durata massima di 15 minuti, che preveda l’utilizzazione, anche parziale, della fondazione AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico), degli archivi partner o altri archivi. Una giuria composta d’importanti personalità del cinema italiano, sceglierà tra quelli presentati i progetti finalisti, i cui autori parteciperanno a incontri formativi e di sviluppo guidati da professionisti affermati. La stessa giuria selezionerà tra i finalisti tre progetti vincitori che, oltre a utilizzare liberamente il materiale dell’AAMOD e degli archivi partner, riceveranno servizi gratuiti di supporto per la realizzazione dei cortometraggi e la somma di 2000 euro per ciascuna proposta realizzata. Gli incontri formativi si terranno tra settembre e dicembre 2020, mentre la fase realizzativa è prevista tra febbraio e maggio 2021. Per maggiori informazioni sul bando consultare il sito www.premiozavattini.it

Il PremioZavattini  è promosso dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, col sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del TurismoRegione Lazio e Istituto Luce Cinecittà, realizzato in collaborazione con Cineteca SardaHome MoviesArchivio delle Memorie MigrantiDeriva Film, Archivio Cinema del Reale Officina VisioniARCI UCCAFICC. Media partner: Radio Radicale e Diari di Cineclub.  

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Buonanotte Mondo

Allontanare i pensieri 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]