Venerdì, 25 Giugno 2021 11:10

Pesaro film fest 57. Giulietta degli Spiriti di Federico Fellini, 25 giugno ore 21.30

Scritto da

PESARO - Per la sua interpretazione da protagonista di questo film del 1965, non dei più riusciti del celebre marito, Giulietta Masina ebbe il David di Donatello. Girato a Fregene, praticamente a casa Fellini, il film è la storia di una signora della buona società romana che turbata dal sospetto che il marito la tradisca si fa trascinare in un ambiente equivoco dove la sua confusione mentale non fa che aumentare. 

Ritratto femminile pieno di sfumature che deve tutto all’interprete. Intorno, una folla di personaggi femminili come Fellini era solito sfoggiare: Sandra Milo, Valentina Cortese, Sylva Koscina, Caterina Boratto, ex-diva dei “telefoni bianchi tornata a nuova vita, Milena Vukotic, Luisa della Noce. Il film conquistò anche quattro Nastri d’Argento: per Sandra Milo, per la fotografia a colori di Gianni di Venanzio alla memoria, per le scene e i costumi di Piero Gherardi.

 I maligni dissero che il film è involontariamente autobiografico, che il marito fedifrago è Fellini stesso, e la Masina la moglie remissiva. In realtà i due sono stati una copia unitissima, lei si è lasciata morire otto mesi dopo la scomparsa di lui, dopo avergli perdonato tutto, se c’era davvero qualcosa da perdonare. 

Mostra internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro

Cinema in Spiaggia ore 21.30

Giulietta degli Spiriti 

Italia 1965 durata 137

Di Federico Fellini

bianco.png