Lunedì, 03 Ottobre 2011 17:27

“Drive”: capolavoro da cardiopalma. La recensione. Il trailer

Scritto da

ROMA - Il protagonista di questo film di Nicolas Winding Refn non ha un nome,  è semplicemente “driver”, il pilota. Stuntman part time per il cinema,  in incognito autista da rapine, nei due casi mette la vita  a repentaglio con inseguimenti mozzafiato.

“Driver” è arrivato a Los Angeles da qualche  anno ed è stato assunto come meccanico da un tizio che lo paga meno di altri ma ha scoperto il suo talento al volante e ora, per qualche dollaro in più, vorrebbe piazzarlo nel circuito malfamato dei grandi corridori e delle scommesse . Il pilota conosce una ragazza sposata, con un figlio che lo intenerisce, il cui marito è un avanzo di galera. Se ne innamora profondamente  e per “driver” la vita  di colpo, imprevedibilmente, e in modo  banale come solo il male sa essere, si fa  più pericolosa delle acrobazie da stuntman…

Il soggetto non è  il punto di forza del film di Nicolas Winding Refn,   qualcuno potrebbe anzi obiettare che questo autore  -  che pur ha vinto come miglior regista a Cannes 2011  - è  ostico, privilegia  la violenza,   poco adatto a un pubblico  femminile e più a ragazzini dai falsi miti,  ma il miracolo degli artisti é proprio quello di trarre dal nulla storie esaltanti per il modo in cui sanno distillare emozioni e significati.  “Drive” è un capolavoro che sa far battere il cuore con i suoi formidabili attori, in primis il protagonista, Ryan Gosling: perfetto per essere “giusto” ma non un sex simbol, per lo sguardo, a volte senza speranza, il sorriso fermo e disarmante, la capacità di calarsi nel ruolo doppio di colui che suscita sia  raccapriccio che simpatia;  lei (Carey Mulligan) la ragazza della porta accanto, “incontaminata” in un mondo di malvagi;  una fotografia bellissima che rende Los Angeles di notte una cattedrale a guglie stellari.   Bellissima la musica che sottolinea il film e lo riempie di temi vivi. Grandi le trovate di regia: la lentezza appena accennata per sottolineare profondità di sentimento.


Il regista  ha detto: “Nella vita reale non sono una persona così esaltante e non credo che uno debba per forza esserlo. Penso che l’arte sia un atto di violenza, qualcosa che ti viola, ti penetra. La sessualità, l’arte e la violenza sono aggrovigliate tra loro. La violenza fisica è distruttiva, porta solo tristezza e decadenza. L’arte violenta può essere provocatoria e ispiratrice”. In realtà il messaggio che il suo film trasmette è : “Chi sceglie la violenza resta solo”. Non è poco.


Scheda


USCITA CINEMA: 30/09/2011
REGIA: Nicolas Winding Refn
SCENEGGIATURA: Hossein Amini
ATTORI: Ryan Gosling, Carey Mulligan, Bryan Cranston, Albert Brooks, Oscar Isaac, Christina Hendricks, Ron Perlman, Kaden Leos, James Biberi, Tina Huang, Cesar Garcia, Tiara Parker, Christian Cage, Chris Muto
FOTOGRAFIA: Newton Thomas Sigel
MONTAGGIO: Matthew Newman
MUSICHE: Cliff Martinez
PRODUZIONE: Bold Films, Odd Lot Entertainment, Marc Platt

Productions, Seed Productions
DISTRIBUZIONE: 01 Distibution
PAESE: USA 2011
GENERE: Azione, Drammatico
DURATA: 100 Min
FORMATO: Colore 2.35 :


Driver – il trailer


Trailer fornito da Filmtrailer.com

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]