Sam Stoner

Sam Stoner

Scrittore

ROMA - Non mi piace stroncare una pellicola perché significa stroncare tutti coloro che hanno preso parte alla realizzazione del film. Quindi cercherò di salvare ciò che posso di “Short Skin, i dolori del giovane Edo”.

ROMA - Avete presente le commedie romantiche anni Ottanta che si giravano in Italia con pochi mezzi tecnici e ancor meno idee creative? Ecco The Fighters sembra provenire proprio da quel decennio e da quel filone cinematografico.

ROMALe opere di Allen affondano le radici nell’inesauribile genio umoristico che appartiene solo agli scrittori ebrei, soprattutto gli ebrei americani.

ROMA - Dracula uno dei grandi romanzi gotici che propone il male e l’orrore così come un altro mito Frankenstein, Il destino volle che Dracula e Frankenstein fossero fratelli, concepiti la stessa notte nello stesso luogo, Villa Diodati. Il primo per mano di Polidori il secondo da Mary Shelley. Ma il Dracula che tutti abbiamo conosciuto si deve alla rielaborazione da parte di Bram Stoker, ed è questo testo che La Compagnia dei Masnadieri (Premio Giovani Vincenzo Cerami 2014 alla regia e ai costumi, con “Il Castello di K.”) porta in scena in un adattamento per il teatro di Massimo Roberto Beato. 

ROMA - Finding Happiness - Cercando la felicità. Mi aspettavo una guida per un viaggio interiore capace di far trovare la felicità. Così non è. Nei primi minuti di proiezione ho pensato si parlasse del percorso umano spirituale e personale di Swami Kriyananda, fondatore della comunità spirituale Ananda situata nel nord della California e delle altre comunità sorte nel resto del mondo.

ROMAVorrei parlare male di questo film, perché ne parlano tutti troppo bene. Non mi piacciono i greggi. Però “I toni dell’amore – Love is strange” mi è piaciuto. Gran parte del merito è dei due protagonisti, Alfred Molina e John Lithgow che amo spudoratamente. Tuttavia non ho trovato sbavature in nessun interprete. Tutti egregiamente diretti e indirizzati dal regista Ira Sachs. 

Domenica, 12 Ottobre 2014 16:39

Intervista a Pupi Avati a “cuore aperto”

ROMA - Guardo l’orologio. L’appuntamento è per le sedici. Affretto il passo. Il cielo è carico di pioggia ma io, osservandolo, vedo grondare parole: quelle che mi aspettano al secondo piano di un’elegante palazzina del Centro Storico. Suono. Pupi Avati mi aspetta sulla porta.

ROMA - Il film ha due colonne portanti, l’interpretazione di Mark Ruffalo e la musica. Se non sopportate la musica e non vi appassiona una straordinaria recitazione questo film non fa per voi, probabilmente nemmeno la vita fa per voi, ma questo è un altro discorso.

ROMA - Con Giovanni Battista Tiepolo, funambolo del disegno, delle prospettive, delle composizioni che si integrano all’architettura, la tecnica dell’Affresco, raggiunge livelli di eccellenza tanto da riconoscere l’Italia comela patria degli affreschi. Tecnica che purtroppo, dal Tiepolo in avanti si fece sempre più precaria e incerta.

Il più assordante silenzio mai ascoltato. Questo è lo Stelvio

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]