1111.jpg

 

Lunedì, 05 Luglio 2021 08:45

Cannes classic 74. Chère Louise (Louise) di Philippe De Broca (1972) 7 luglio ore 20.00

Scritto da

CANNES -  Jeanne Moreau, in quegli anni stella indiscussa del cinema francese, è qui Louise, un’insegnante divorziata e avviata sul viale del tramonto sentimentale che  un giorno incontra un ventenne italiano, meridionale, emigrato in Francia e lo prende  in  casa.

Comincia così la lunga notte di una Louise che s’illude di aver dato una svolta determinante alla sua vita incolore, ma il giovanotto così com’era arrivato se ne va, lasciando alla quarantenne sfiorita l’alternativa finale: uccidersi per il dolore o fare spallucce e affrontare ancora una volta la vita. Un film che appassiona il pubblico femminile che fino a quel momento parteggia per la protagonista, nonostante la differenza di età. Quale sarà la scelta di Louise?

 Un film, franco-italiano che  fu presentato in concorso a Cannes nel 1972. De Broca, regista che non manca di un’intelligente cifra ironica qui non ha valorizzato appieno le capacità espressive della Moreau  che si conferma attrice di talento, anche se il film non le rende pienamente giustizia.

Interpreti

Jeanne Moreau : Louise.
Julian Negulesco : Luigi.
Yves Robert : Magnetto, le vendeur de cycles.
Didi Perego : Frédérique.
Pipo Starnazzo : le Padre.
Jill Larsen : Poussy.
Lucienne Legrand : la logeuse.
Toni Arassse : Pauline.
Luce Fabiole : Anna.
Louis Navarre : Lucien Pulpon « le baryton »

7 LUGLIO - SALLE BUNUEL h. 20.00

CHÈRE LOUISE (LOUISE) de/by PHILIPPE DE BROCA  1H45 

bianco.png